Legno, sinonimo di eleganza e tradizione

15/dic/2009 15.33.35 Luca Comos Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Leggerezza, duttilità, robustezza e resistenza sono le caratteristiche principali del principe dei materiali di costruzione : il legno.

Materiale lavorabile solo se ben stagionato e asciutto ma soprattutto se non presenta malformazioni dovuti a insetti o parassiti, a eventi meteorologici e a malattie. I legni più utilizzati nell’ambito della costruzione di case o arredi per le case cono il faggio, il ciliegio, la quercia, il pioppo e il pino. Ognuno di questi ha un proprio modo di lavorazione perché ogni legno è diverso da un altro per natura e struttura e quindi le aziende che producono oggetti in legno devono avere una conoscenza impeccabile dell’argomento. Con il legno si possono realizzare dei veri e propri capolavori d’arte “casalinga” solo se lo si conosce al 100% in ogni sua minima sfaccettatura.

Con questo materiale vengono costruiti i cosiddetti profili legno che sono tutti quegli elementi che costituiscono gli interni delle case. Un esempio possono essere i corrimani ( oggetti posti ai tlati delle scale ), l’interno delle porte, i fermavetri ( elementi che tengono saldo il vetro all’anta del mobile ), bocchettoni, battiscopa, ecc.. .

I profili legno sono i maggiormente acquistati per due motivi : un motivo estetico in quanto il legno è da sempre il materiale più elegante e di grande stile; un motivo funzionale in quanto grazie ai profili legno si dà alla propria casa miglior protezione e maggior isolamento da agenti esterni.

Il legno è, per tradizione, il migliore materiale sotto ogni punto di vista.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl