L'intaglio del legno nei mobili

L'intaglio del legno nei mobili mobili arte povera Di origine molto antica l'intaglio e lo scolpire del legno avveniva in modo del tutto artigianale, questo genere di lavorazioni erano eseguite da abili artigiani che grazie ad anni di esperienza e all'insegnamento delle tecniche che venivano tramandate da secoli nelle botteghe di falegnameria riuscivano ad elaborare manufatti e mobili di antichi con forme diverse che a seconda dei casi potevano essere semplici geometriche e lineari o intagliate con disegni che riprendevano temi storici o floreali.

17/ago/2010 17.49.04 mobiliartepovera Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
mobili arte povera Di origine molto antica l’intaglio e lo scolpire del legno avveniva in modo del tutto artigianale, questo genere di lavorazioni erano eseguite da abili artigiani che grazie ad anni di esperienza e all'insegnamento delle tecniche che venivano tramandate da secoli nelle botteghe di falegnameria riuscivano ad elaborare manufatti e mobili di antichi con forme diverse che a seconda dei casi potevano essere semplici geometriche e lineari o intagliate con disegni che riprendevano temi storici o floreali. L'intaglio del legno può essere suddiviso in due tipologie: l'altorilievo e il basso rilievo. L'altorilievo in cui il legno viene scavato per farne emergere la figura, mentre il bassorilievo e la lavorazione diretta sul legno che sarà la decorazione stessa, per un buon risultato della decorazione nell'intaglio venivano usati legni come l'abete, il pioppo ed altri tipologie di legni teneri.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl