NUOVA DONAZIONE 2010 per la Fondazione Aldo Morelato: il tavolo KM.0 di Paolo Deganello

NUOVA DONAZIONE 2010 per la Fondazione Aldo Morelato: il tavolo KM.0 di Paolo Deganello La Fondazione Aldo Morelato ha ricevuto un'altra significativa donazione: il tavolo KM.0 dell'illustre Architetto Paolo Deganello, che vanta oltre 40 anni di successi tra lavori di restauro, architettura e disegno industriale.

14/set/2010 16.12.22 Giuffrida Bragadin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La Fondazione Aldo Morelato ha ricevuto un’altra significativa donazione: il tavolo KM.0 dell’illustre Architetto Paolo Deganello, che vanta oltre 40 anni di successi tra lavori di restauro, architettura e disegno industriale. Questo prodotto farà parte della collezione MORELATO OPERA, una serie di produzioni ad edizione limitata e numerata che raccoglie le opere offerte da importanti architetti tra cui Fabio Novembre, Aldo Cibic, Michele De Lucchi, Marco Ferreri e altri ancora e alcuni prototipi vincitori del Bando di Concorso “Il Mobile Significante” (attività indetta dalla Fondazione che nel 2010 ha festeggiato la settima edizione). KM.0 è un tavolo scultura progettato dalla vena creativa di Paolo Deganello. Il piano è realizzato unendo tre assi di pioppo dello stesso fusto con una cera solidificata colorata, apparendo così leggermente irregolare nella forma. La base, invece, ha una struttura in legno di nocciolo naturale. Le sei gambe si avvitano alla superficie di appoggio attraverso un perno filettato in faggio lucidato con cera d’api. Un articolo dal sapore “bucolico” che sarà esposto al Museo sulle Arti Applicate nel Mobile (MAAM), la permanente di mobili e oggetti d’arredo voluta dalla Fondazione presso la propria sede a Villa Dionisi - Cerea, Verona. Il MAAM nasce per dare al pubblico la possibilità di effettuare un percorso culturale tra la storia degli splendidi affreschi della settecentesca dimora e il design contemporaneo. Le opere presenti al suo interno sono modelli sperimentali, pezzi unici che documentano oltre vent’anni di ricerca stilistica riallacciandosi così alla plurisecolare tradizione artigianale del distretto veronese, nonché alla cultura del Novecento con recuperi e rimandi all’Art Decò, al Razionalismo e al Liberty. La Fondazione Aldo Morelato da anni si fa promotrice della cultura dell’oggetto d’arredo come oggetto d’arte del territorio veronese ed in particolare di quello veneto nel mondo. Fondazione Aldo Morelato - MAAM - Museo Arti Applicate del Mobile www.fondazionealdomorelato.org / info@fondazionealdomorelato.org
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl