Cabina doccia curva: lo spazio che non ti aspetti

15/nov/2010 17.21.16 Linkness Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La grande maggioranza dei box doccia viene scelta in forma quadrata o rettangolare: sono in pochi a prendere in considerazione l’opzione di un box doccia curvo. In realtà la scelta di una cabina doccia dalle forme tondeggianti, porta diversi vantaggi. Vediamo quali. E’ il caso di dire che, in questo caso, le apparenze “ingannano”: il box doccia curvo appare grande ed ingombrante, quando invece, le forme curve soddisfano le esigenze di spazio e praticità. Questo tipo di cabina doccia sa adattarsi bene a spazi ridotti, facendo risparmiare spazio in  ampiezza. Il box doccia curvo si adatta perfettamente a zone d’angolo e ad ambienti di passaggio grazie al minor ingombro dei pannelli di apertura rispetto alla versione quadrata.
Altri vantaggi del box doccia curvo sono l’elevato impatto estetico e la maggior facilità di pulizia, grazie alla minor quantità di giunture e di parti e pannelli sovrapposti.
Molti marchi produttori di docce hanno ampliato la loro gamma offrendo anche la versione tonda, come nel caso di Disenia Architectural Shower, produttrice di cabine doccia dal design unico e minimalista: la collezione Vela firmata Disenia propone il box doccia curvo realizzato con cristallo temperato, parti metalliche cromate e piatto doccia da appoggio, da incasso, oppure a filo pavimento: per i pannelli di apertura, Vela propone una varietà di soluzioni
Info: www.disenia.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl