Stile barocco: un’opportunità per la casa con l’arredo di lusso

Il barocco per sua natura rappresenta uno degli stile che meno si adattano ad ambienti piccoli che rischiano di diventare claustrofobici ma è indubbio che le rivisitazioni recenti hanno reso questo stile adattabile anche ad appartamenti o case di modeste dimensioni, ovviamente con la giusta consulenza professionale e con un discreto senso decorativo personale che comunque riesce a calibrare la scelta di sedie e complementi d'arredo per alleggerire l'insieme e creare ambienti unici ma allo stesso tempo utilizzabili e agevoli in presenza di più persone.

Persone Maria Antonietta
Argomenti music, architecture, building industry

09/giu/2011 12.33.28 martinapp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’arredo di lusso rappresenta in molti casi una vera e propria variabile in quanto solo un piccolo dettaglio può compromettere l’aspetto di insieme finale e rendere poco armonico e vivibile un intero spazio. Una delle proposte che arriva da molte case e molti interior designer contemporanei è la rinascita del barocco, uno stile classico e molto sontuoso che trova nella contemporaneità nuova luce data un tocco di stile peculiare o da accostamenti all’apparenza azzardati con mobili moderni agevoli e di qualità. Mix intensi ma avvolgenti che rendono questo tipo di arredamento unico nel suo genere come i produttori che si occupano della fabbricazione di mobilia e mobili design molto particolari e in alcuni casi composta da pezzi ad edizione limitata o addirittura unici.

Il barocco per sua natura rappresenta uno degli stile che meno si adattano ad ambienti piccoli che rischiano di diventare claustrofobici ma è indubbio che le rivisitazioni recenti hanno reso questo stile adattabile anche ad appartamenti o case di modeste dimensioni, ovviamente con la giusta consulenza professionale e con un discreto senso decorativo personale che comunque riesce a calibrare la scelta di sedie e complementi d’arredo per alleggerire l’insieme e creare ambienti unici ma allo stesso tempo utilizzabili e agevoli in presenza di più persone. Il barocco è stravagante, astuto e molto bizzarro per forme e azzardi nell’arredo casa e proprio queste caratteristiche ne fanno lo stile della creatività per eccellenza, che mira a stupire e lasciare esterrefatti per sfarzo e innovazione nelle soluzioni.

Materiale costitutivo dell’arredamento barocco è sicuramente il legno, materiale versatile che qui trova la sua massima applicazione. Anche nei mobili storici dell’epoca barocca tradizionale molte sono le tipologie di legno che si possono ritrovare tutte che si fondono in un armonico insieme. Quindi largo a legni pregiati come quercia, ebano, noce, faggio e vari tipi di legno da frutto che perdono il loro aspetto naturale e la loro spontaneità decorativa con lacchè, imbottiture ricercate, decorazioni dorate e argentate e molte altre tipologie decorative mirate a nascondere l’aspetto originario della materia stessa.

Lusso è la parola d’ordine quindi, non a caso il barocco è lo stile coniato durante l’epoca più sontuosa a noi nota ossia l’epoca di Versailles e della corte francese, l’epoca di Maria Antonietta e tutte le sue stravaganti sontuosità, l’epoca della massima sfarzosità insita in ogni gesto, ogni costruzione ogni espressione dell’arte di fine Settecento.

Ma non bisogna di certo pensare che il barocco sia arrivato a noi senza subire modifiche anzi…le rivisitazioni si sono sbizzarrite mantenendo però costanti le peculiarità che hanno decretato l’irresistibile attrattività passata intonsa nell’arco degli anni. Quindi largo a materiali di qualità e resistenti decorati però con moderne metodologie e con l’applicazione di decorazioni ancor più appariscenti e stravaganti come specchi, lacche fluo, imbottiture personalizzate con fantasie animalier o vintage, intarsi che si innalzano verso il cielo e molte altre piccole caratteristiche che ne fanno uno stile vincente in grado di adattarsi alle tendenze ma mantenendo comunque le sue caratteristiche inalterate.

Non solo moda ma anche attenzione all’ecologia permette che questi mobili siano decorati con lacche ecocompatibili, legni provenienti da foreste controllate e aziende con basse emissioni che investono in stile e ricercatezza per trovare il gusto che si adatti ad ogni casa.

A cura di Martina Celegato

Prima Posizione srl

Crea canale Youtube

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl