Dimmi che divano hai e ti dirò chi sei

Dimmi che divano hai e ti dirò chi sei.

Organizzazioni Prima Posizione Srl
Argomenti mobili, arredamento

16/ago/2011 15.23.57 Alba - Prima posizione Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si dice spesso che siamo quello che mangiamo, ma anche che siamo quello che abbiamo. Nel caso particolare dell’arredamento della casa, possiamo dire che esiste, infatti, una relazione molto stretta tra lo stile che scegliamo per la nostra abitazione e la nostra personalità.

Colori, tessuti, mobili poltrone e divani ma anche le centinaia di accessori e complementi di arredo che abbiamo a casa ci definiscono come persone classiche, conservatrici, moderne, osate o divertenti.

Consideriamo ad esempio una delle stanze più rappresentative della casa, il salotto. Scegliere di dipingere i muri in certi colori e non in altri è un indicativo dell’atmosfera che si desidera creare nella casa e quindi dell’ambiente nel quale l’individuo si sente più a suo agio. In generale, colori leggeri e tenui come i bianchi, gialli, crema o azzurri chiari sono i preferiti dalle persone che amano una vita tranquilla o di famiglia, senza grandi peripezie. Dipingere i propri muri in rosso o verdi accesi indica invece il bisogno di una certa avventura e cambiamento costante nella propria vita.

Da un’altra parte, scegliere una poltrona in pelle può indicare un desiderio di mantenere la propria individualità ma anche di ottenere delle posizioni di autorità e di rispetto, di superiorità rispetto agli altri. L’altro estremo sono i pouf, propri di persone che amano prendersi la vita con calma, rilassarsi senza pregiudizi e condividere sia momenti che esperienze con più persone, da uguale a uguale.

Disporre o meno un tavolo sul salone è sintomo di come la persona vede le relazioni familiari e dell’importanza che essa concede alle altre persone nella formazione del proprio carattere. Persone autonome con un carattere sicuro e forte hanno meno tendenza a disporre nel salone un tavolo a più posti, mentre gli individui che si sentono più realizzati nel formare parte di una comunità o gruppo sono più propensi a farlo.

Sempre in questo senso, scegliere un sofa a più posti può essere rappresentativo da varie cose: in certi casi può indicare un desiderio di affezione sociale che si traduce nel passare del tempo con famiglia o amici ma in certi casi può anche indicare un bisogno di riconoscimento sociale, specialmente se il pezzo acquisito nello stabilimento di vendita divani è di grandi dimensioni, anche esagerate in proporzione al numero di abitanti della casa.

I tessuti scelti nella decorazione e arredamento del proprio salotto sono anche segnale di certi tratti caratteriali. Tende in tessuti pesanti come sono proprie di persone con personalità conservatrici o tradizionali, mentre le tende di lino e in materiali semi-trasparenti sono la scelta di persone giovani con mentalità più aperte. Le nuovissime tende in materiale riciclato sono una scelta ideale per le persone con una spiccata coscienza ecologica.

I divani in pelle dalla sua parte sono i preferiti da persone di gusti classici e i divani in tessuti come il lino colorato sono la scelta ideale per le persone con fantasia o che cercano di ricreare un ambiente caldo e accogliente.

Pensate quindi quando rinnoverete l’arredamento della vostra casa, se le acquisizione che state facendo riflettono in qualche modo il vostro carattere o la vostra situazione personale. Vedrete anche come visitando le case dei vostri amici e parenti scoprirete aspetti interessanti della loro personalità che prima vi erano passati inosservati.


Articolo a cura di Alba Lorente
Prima Posizione Srl – email marketing professionale

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl