ArtVerona 2011: l'arte moderna e contemporanea in città

22/set/2011 16.00.09 Alba - Prima posizione Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nella sua settima edizione ArtVerona torna alla città di Romeo e Giulietta dal 6 al 10 di Ottobre per diventare anche questo anno l’evento di riferimento per le gallerie e i professionisti del settore dell’arte moderna e contemporanea ma anche per gli amanti dell’arte che trovano ogni volta di più in questa fiera un’offerta culturale difficile da trovare nel resto del territorio nazionale.

Il comitato organizzativo della fiera di Verona 2011 dedicata alle gallerie italiane ha deciso questo anno di fare ritornare alcune delle iniziative che nelle edizioni scorse hanno ricevuto una miglior accoglienza, così come di introdurre nuove installazioni ed esibizioni di teatro e musica contemporanei per offrire una visione più globale del patrimonio nazionale ed internazionale che si trova in questo momento nelle gallerie dell’Italia.

Questi nuovi spazi si aggiungono alla già ricca offerta espositiva di Art Verona, che non solo propone le opere di pittura più rappresentative ma che si integra con le sezioni PhotoArtVerona e VideoArtVerona per dare accoglienza a questi nuovi mezzi artistici che stanno sicuramente diventando protagonisti della nuova creazione contemporanea.

Tornano quindi i premi Aletti, che riconoscono il nuovo talento e i professionisti che lo supportano, e anche il concorso Icona, nel quale una commissione premia l’opera ritenuta più significativa e che diventerà l’immagine della prossima edizione dell’art Verona fiera nel 2012.

Ritornano anche due delle iniziative più apprezzate dal pubblico nelle edizioni più recenti di ArtVerona, I Numeri Primi e d’Est. La prima raccoglie pensieri e riflessioni sulla figura del nuovo collezionista d’arte, sulle motivazioni e la passione che lo portano anche a condividere le opere acquisite con la collettività, rendendole disponibili a esposizioni pubbliche e musei. d’Est è lo spostamento del punto di vista sulla realtà dell’arte moderna e contemporanea nei paesi dell’Europa Orientale. Questo anno, artisti serbi fonderanno le loro creazioni all’arredamento e agli spazi del Palazzo Forti, sede della Galleria d’Arte Moderna Palazzo Forti del Comune di Verona. Pittura, fotografia, scultura e web art per ricreare uno spazio familiare e comodo perché i visitatori si abbandonino senza pressioni all’esperienza artistica.

Sempre in Palazzo Forti si trova The Gentlemen of Verona, in mostra dal 24 di Settembre e fino all’8 di Gennaio e che segue un filo generazionale per ispezionare le opere di 21 artisti rappresentativi dell’arte contemporanea italiana degli ultimi dieci anni.

Da non perdere l’evento la sera del sabato 8 di Ottobre alla Basilica dei SS. Fermo e Rustico di Verona che nel marco dell’iniziativa Ad Lucem – Arte Contemporanea per Arvo Pärt vedrà il coro Vox Clamantis e l’orchestra I Virtuosi Italiani mettere fine agli incontri e dibattiti che cominci erano alle 11.30 di quel giorno.

Imperdibile quindi l’appuntamento per il mese di Ottobre a Verona che un anno in più si conferma come proposta culturale per la popolazione e come meeting point delle migliori gallerie, dei collezionisti e dei professionisti specializzati nel settore dell’arte moderna e contemporanea che sicuramente riempiranno gli hotel Verona fiera per non perdersi nessuna delle attività previste dal programma.

Articolo a cura di Alba L
Prima Posizione Srl – corporate blog aziendale

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl