Come scegliere una sedia da ufficio?

Come scegliere una sedia da ufficio?.

07/ott/2011 10.21.45 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comodità e confort non sono dei lussi ma elementi fondamentali per poter lavorare bene ed essere produttivi. Pensa a quante ore al giorno stai seduto su una sedia? Otto, nove o di più? Basterebbe solo questo dato per determinare l’importanza di scegliere una sedia da ufficio ergonomica che sostenga la colonna vertebrale e che distribuisca correttamente il peso su tutto il corpo.

Ma come deve essere una sedia da ufficio per avere tutte le carte in regole? Prima di tutto deveavere  il poggia-ginocchia poi dev’essere regolabile in altezza, ci deve essere la possibilità di inclinazione della parte anteriore verso il basso, questo fattore è molto importante per assicurare comodità e confort.

Clicca su sedie ufficio per dare un’occhiata a diversi modelli di sedie ergonomiche. Una sedia da ufficio, per dirsi tale, dovrebbe avere anche le rotelle, per facilitare gli spostamenti ed essere più pratica. Un altro aspetto importante da prendere in considerazione è sicuramente il design. E’ consigliabile scegliere sedie dal design semplice e lineare, il rivestimento dovrebbe essere in tessuto naturale e lavabile.

Una piccola curiosità, lo sapevi che una sedia da ufficio sbagliata può modificare il ritmo della respirazione durante le ore di lavoro? Quando stiamo seduti teniamo una respirazione addominale, se questa respirazione è scarsa siamo portati ad inclinare la schiena per respirare meglio. E poi ogni due ore e mezza è consigliabile alzarsi, non solo per risposarsi, ma anche per respirare con l’addome e distendere le vertebre. Per avere altre informazioni clicca su produzione sedie

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl