Sedie d’ufficio? Poltrone di classe

29/nov/2011 18.07.32 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Produzione sedie di gran classe: sono queste le parole da cercare su un motore di ricerca se si ha intenzione di arredare da soli il proprio ufficio. Da qualche parte bisognerà pure iniziare, e la ricerca di materiale adeguato  sembra davvero un ottimo punto di partenza sul quale basarsi. Anche perché in questo caso, se si è dotati di un minimo di senso artistico, sarà possibile fare a meno di designer visionari e ipotetiche stanze fantascientifiche, a favore di semplicità e comodità.

Poltrone ufficio ve ne sono a bizzeffe se si sa dove cercare. Il consiglio è ovviamente quello di partire dalla qualità, perché a prescindere dalla forma e dall’espressione stessa della sedia in quanto oggetto fisico, la prima necessità è che la stessa sia in grado di sopportare qualsiasi fisicità a lungo, dando modo a chi la utilizza di poter essere in ogni momento comodo. Sia che si tratti di una persona di passaggio impegnata nel saggiare se un professionista sia in grado di essergli di aiuto con la sua attività, sia che si tratti del personale amministrativo impegnato nel proprio lavoro.

Solitamente la scelta cade su dei modelli ergonomici che siano in grado di sostenere adeguatamente corpo e schiena della persona al fine di concedergli di rimanere seduto al lavoro senza procurare dolore. In altri casi, se per esempio si parla di sale d’aspetto o spazi simili, si propenderà per delle poltroncine comode ed al contempo poco ingombranti. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl