Pasqua a Verona: tradizioni e tanto, tanto cibo

27/mar/2012 11.11.29 Alba - Prima posizione Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tutte le festività italiane sono in qualche modo legate alla gastronomia, ai piatti tipici di ogni regione e a ricette stagionali che profittano dei prodotti freschi delle varie località. Anche a Verona, i vari eventi legati alla Pasqua, e ai giorni che la precedono hanno uno spiccato carattere gastronomico, inevitabile in una regione così ricca di tradizioni culinarie come è quella del Veneto.

Non c’è solo spazio per le deliziose specialità pasquali comunque, la Pasqua Verona è un’opportunità per riscoprire la città di Romeo e Giulietta da un punto di vista diverso, vivace nei primi giorni della primavera e piena di iniziative e attività per grandi e piccini per festeggiare uno dei momenti più rappresentativi del calendario cristiano.


Come nel resto dell’Italia, anche in questa città si succedono le processioni e le feste popolari, le sagre e le rappresentazioni della morte e la resurrezione di Cristo, come ad esempio il via crucis nella chiesa inferiore il 6 di Aprile.


Nelle strade di Verona, durante i giorni che precedono ed immediatamente successivi alla domenica di Pasqua, si possono trovare numerosi mercatini e bancarelle con specialità locali e ricordi, così come con l’immancabile Colomba, dolce tradizionale italiano del Tempo Pasquale e del quale il Belpaese ha praticamente la completa esclusiva in Europa. Si troveranno anche le palme, elemento che si ritrova anche in altri paesi di tradizione cattolica come la Spagna e che sono protagoniste della Domenica delle Palme insieme ai rami di ulivo.


Durante la Settimana Santa, molte saranno le attività da fare a Pasqua a Verona. Tra le altre, quella proposta dalla diocesi della città per scoprire nelle strade un parallelo di carattere urbanistico con la Terra Santa. Verona Minor Hierusalem prevede un percorso guidato da gruppi di giovani veronesi che introdurranno i visitatori a quella che è la “piccola Gerusalemme” italiana, e alle sue chiese più rappresentative.


Dopo il periodo di luto rappresentato dalla Quaresima, la domenica di Pasqua che determina anche la data della festa dello Spirito Santo o Pentecoste, verrà festeggiato mangiando l’agnello o capretto pasquale nelle sue varietà regionali (con le olive e il vino o al limone per esempio), e regalando soprattutto ai più piccoli l’uovo di pasqua. L’uovo è infatti elemento ricorrente nei festeggiamenti di Pasqua e dell’arrivo della primavera perché simbolo di vita e di rinnovo.


In quel giorno si svolgeranno in Piazza Bra numerose manifestazioni gastronomiche con fini benefici, così come vendite di uova di cioccolato e decorati da parte di varie associazioni. Cacce all’uovo saranno organizzate per i più piccoli, e sarà possibile nei vari hotel e ristoranti con offerte Pasqua Verona partecipare a degustazioni e mangiare specialità pasquali tipiche veronesi.


Se siete a Verona durante il periodo di Pasqua, non perdetevi una delle domeniche più importanti in città, e non mancate l’occasione di perdervi nelle strade del centro storico, di visitare uno dei deliziosi borghi nella provincia o, perché no, di approfittare il buon tempo per percorrere uno dei fantastici itinerari in bici attraverso la campagna veronese.


A cura di Alba L
Prima Posizione Srl – promozione bed and breakfast

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl