Accenti azzurri nella decorazione degli interni

L'azzurro ci fa pensare al cielo, al mare ed in generale alla natura.

Allegati

02/apr/2012 10.23.54 Bimago Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

    L'azzurro ci fa pensare al cielo, al mare ed in generale alla natura. È ritenuto uno dei colori più belli e viene associato  alla quiete, alla libertà e alla pulizia nonche' alla riflessione.
    Usando l'azzurro nell'arredare i nostri interni, vi creeremo un'atmosfera che ci rilassa e ci dà sollievo, perciò questo colore è adatto soprattutto agli interni destinati al riposo, quali il salone e la camera da letto.  Possiamo usarlo tranquillamente anche per gli ambienti in cui ci dedichiamo allo studio o al lavoro, ad esempio nella camera dei bambini, perché favorisce la concentrazione e lo sforzo intellettuale.
    L'azzurro é una tinta ideale per il bagno, perché si sposa magnificamente con l'elemento acquatico e vi ricrea l'atmosfera del mare. In questo caso l'azzurro può essere usato in grande quantità.
L'azzurro si intona perfettamente con i colori ad esso attigui nello spettro solare: sta bene con il verde e con il viola. Abbinato a quest'ultimo, risalta ottimamente su sfondo bianco. Se invece vogliamo unire l'azzurro con il viola, sarà bene aggiungervi complementi d'arredo di colore rosso, ad esempio quadri moderni.
    Non è consigliabile invece utilizzare l'azzurro in sala da pranzo, perchè questo colore può togliere l'appetito. L'impiego dell'azzurro non è una soluzione adatta a chi ama dar vita ad un ambiente particolarmente accogliente. 
    Dobbiamo tenere presente che ci sono tante tonalità d'azzurro (ad esempio, il celeste, il color lavanda, il turchese) e  che l'effetto finale dipende anche dalla tinta da noi scelta.
    Se usiamo il celeste, i nostri interni diventano più spaziosi e luninosi: questa tinta è ideale per gli interni di piccole dimensioni. Il celeste unito al rosso dà buoni risultati nel caso di ambienti scuri e freddi che grazie a ciò appaiono più caldi.
    Usando il turchese, possiamo arricchire i nostri interni con un tocco di serenità e vigore. Inoltre, questa tinta si abbina perfettamente a materiali ecologici, quali il legno e le fibre naturali.
Il celeste con un tocco di rosso è una soluzione adatta agli interni freddi e poco illuminati: grazie a questo colore l'ambiente diventa più caldo.
Il colore della lavanda vale la pena utilizzarlo negli ambienti che vogliono infondere quiete o in quelli arredati in stile rustico.
    Quest'abbinamento di colore ci permetterà di creare interni arredati in stile classico. Se intendiamo introdurvi un tocco di modernità, vale la pena abbinare l'azzurro con il grigio od il nero.
    L'azzurro ci fa pensare  subito allo stile marinesco, ma è un colore usato anche negli interni arredati in stile scandinavo. Arredando la casa in stile provenzale, non possiamo fare a meno di qualche tocco di  color lavanda.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl