Tecnologia dei videoproiettori: analisi dei punti forti e punti deboli

29/giu/2014 16:11:36 Angelo316 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Qualunque sia la tecnologia utilizzata, i videoproiettori utilizzano una stessa base di concezione; tutto utilizzano un trattamento del segnale video, una lampada SANYO, un sistema di ventilazione ed un obiettivo. La differenza maggiore si trova nella creazione delle immagini a partire da matrici e di una sistema colorimetrica. Tre tecnologie coabitano, e ciascuna prodotto un'immagine di aspetto diversa, con i vantaggi e degli inconvenienti :

-La tecnologia più vecchia è il LCD(Liquid Crystal Display). È stata l'oggetto questi ultimi anni di numerosi studi che mirano alla sua ottimizzazione. In termini di prestazioni visuali, si rivela oggi un poco superata, anche se rimane adattata completamente ad un uso professionale.

- Il tecnologia DLP(Digital Lignt Processing) tende a sostituire il LCD. Le sue carte vincente in termini di luminosità e di contrasto offrono una comodità molto apprezzabile nella cornice di un home cinema.

- Le tecnologie ibridi LCOS, SXRD e D-ILA sono dei soluzioni proprietari che tentano di combinare i migliori aspetti delle differenti tecnologie. La qualità di lampada per proiettori che proposto è spesso in relazione coi loro prezzi…

- In fine i DIY( Do It Yourself) si rivolgono agli amanti di bricolage avvertiti ( o ai piccoli budget!)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl