Poltrone relax: acquisto con aliquota iva agevolata al 4%

04/dic/2014 22.10.24 Poltrone-Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La disabilità è purtroppo un problema che affigge una percentuale rilevante della popolazione, chi ha in famiglia una persona con problemi di disabilità sa certamente che per lo svolgimento della vita quotidiana sono spesso necessari ausili appositi per semplificare le attività routinarie e leggere rilassatezza nel viso della persona che li utilizza.

Per agevolare gran parte delle abitudini quotidiane di persone disabili, la nostra azienda propone le poltrone relax.

Le poltrone relax elettriche sono particolari tipi di poltrone che consentono all’utente innanzitutto di movimentare lo schienale e il poggiapiedi e in secondo luogo di usufruire del sistema di alzapersona.

Vediamo ora nello specifico i vantaggi offerti da entrambe le succitate caratteristiche:

- La possibilità di movimentare lo schienale e il poggiapiedi consente all’utente di mettersi nella posizione a lui più congeniale, ad esempio con lo schienale poco reclinato e il poggiapiedi alzato, oppure con lo schienale tutto reclinato e il poggiapiedi tutto alzato, o ancora con lo schienale dritto e il poggiapiedi alzato ecc. Ovviamente le possibilità di movimentazione dipendono anche dal meccanismo elettrico della poltrona.

- Il sistema di alzapersona è invece un meccanismo elettrico grazie al quale la persona seduta sulla poltrona può essere messa in piedi senza compiere il minimo sforzo. La poltrona si solleva gradualmente in avanti e la persona facilmente riesce ad alzarsi.

Dalla semplice descrizione dei meccanismi appena fornita è chiaro che una poltrona relax non può che garantire il massimo supporto funzionale a chi la utilizza.

Un particolare da non sottovalutare è che le poltrone relax con sistema di alzapersona possono essere acquistate usufruendo dell’agevolazione fiscale dell’iva al 4%.

Per usufruire della suddetta agevolazione basta inviare alcuni documenti, si otterrà così la possibilità di acquistare la poltrona relax con iva agevolata al 4% anziché al 22%.

I documenti necessari da inviare sono: la carta d’identità e il codice fiscale della persona disabile, il documento attestante l’invalidità funzionale e l’autocertificazione, che si può facilmente scaricare dal sito.

Purtroppo ci sono casi in cui il disabile in questione a cui si vuole regalare comfort e benessere tramite una poltrona relax è un minore. In questi casi oltre alla suddetta documentazione, bisognerà allegare la carta d’identità e il codice fiscale di un genitore, lo stato di famiglia e inoltre l’autocertificazione dovrà essere firmata dal genitore del minore.

Tutti nostri clienti, che hanno acquistato la poltrona elevabile usufruendo dell’agevolazione fiscale sono rimasti soddisfatti dell’acquisto, condividendo a volte con noi il notevole miglioramento delle loro azioni quotidiane.

Poltrone relax online di Poltrone Italia

Specialisti nelle poltrone relax

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl