comunicato stampa Gruppo Doimo

21/set/2004 17.52.56 FM Comunicazione / Servizi Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Gruppo Doimo: consegnati 28 "Oscar dell'Arredamento"

 

Sabato scorso, nel salone delle feste dell’Hotel Laguna Palace di Venezia-Mestre e con la partecipazione di quasi 500 persone, ha avuto luogo la seconda edizione del Gran Galà “Oscar dell’Arredamento”, che è stato promosso dal Gruppo Doimo di Mosnigo di Moriago (Treviso) e che da quest’anno ha assunto una rilevanza internazionale, per la presenza di partners commerciali e di forze vendita da tutto il mondo.

 

Nel corso della serata, condotta con simpatia e professionalità da Emanuela Folliero, il presidente Giuseppe Doimo, Ivonis Doimo e gli altri managers del Gruppo hanno consegnato complessivamente 28 Oscar dell’Arredamento, che è una scultura raffigurante le ali aperte del gabbiano (simbolo del Gruppo) e che premia la capacità professionale e la serietà operativa, oltre che i risultati ottenuti.

 

Per quanto riguarda l’Italia, l’Oscar dell’Arredamento è stato attribuito a dodici punti vendita e a dodici agenzie di rappresentanza delle aziende del Gruppo presenti alla Doimo Domus Interiors Gallery mentre per quanto riguarda l’estero il premio è stato consegnato a quattro punti vendita.

 

Ecco l’elenco dei premiati italiani (prima il punto vendita e poi l’agenzia di rappresentanza), suddivisi per le dodici aziende della Doimo Domus:

- per Birex: Commerciale Arredo di Cessalto (Treviso) e Larice Bruno di Sacile (Pordenone);

- per Dielle: Arredamenti Perinti di Olmo di Creazzo (Vicenza) e Il Pentagono di Oderzo (Treviso);

- per Doc Mobili: Flema di Enrico Mussi di Lissone (Milano) e Tessari Giovanni di Mareno di Piave (Treviso);

- per Doimo City Line: Il Patio di Rovigo e Brazzorotto Rappresentanze di Rovigo;

- per Doimo Cucine: Treemme di Lonato (Brescia) e Marabese Stefano di Brescia;

- per Doimo Design: Figli di Amedeo Consonni di Lissone (Milano) e Agenzia Scichilone di Avigliana (Torino);

- per Doimo Materassi: Due Palme Arredamenti di Spongano (Lecce) e Modesti Enrico di Rosignano Solvay (Livorno);

- per Doimo Salotti e Summer by Doimo: Mobili Polonioli di Badetto di Ceto (Brescia) e La Dimensione di Napoli;

- per Doimo Sofas: Tecnogroup di Tricarico (Matera) e Organizzazione Severini di Ancona;

- per Linea Casa: Covella Design di Milano e Centrone Antonio Rappresentanze di Monopoli (Bari);

- per Linea D Interni: Wood di Rimini e Salvatori Claudio di Genova;

- per Linea Italia: Busoni Mobili by Sifral di Livorno e Maiani Gianluca di Inverigo (Como).

 

Passando all’estero, sono stati premiati con l’Oscar dell’Arredamento quattro punti vendita:

- per Doimo International Group: Martin Daniel Interiors (Canada), Doimo Butorgaleria (Ungheria) e Selamore Bulgaria (Bulgaria);

- per Doimo Cucine: Tempore (Spagna).

 

Sempre in riferimento all’estero, da parte di Doimo LCC è stata attribuita una menzione speciale con targa di riconoscimento a Kagan’s Furniture (USA).

 

La serata all’Hotel Laguna Palace è stata aperta da un evento che ha suscitato l'ammirazione dei partecipanti al Gran Galà: la mostra “Calendario Oscar 2005”, che ha avuto come filo conduttore “L’Arredamento e la Donna” e che è stata curata dall’arch. Franco Driusso per il Gruppo Doimo Art. In un raffinato contesto espositivo sono state proposte tutte le foto d’autore in bianco e nero realizzate per il calendario da Andrea Pancino in collaborazione con l’arch. Driusso. Internet: www.doimo.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl