L’evoluzione dei pannelli solari

20/ott/2010 09.46.35 moca_interactive Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E’ notizia recente che un’importante multinazionale ha cominciato la produzione su larga scala di pannelli solari flessibili, più facili da installare, meno costosi e più sottili rispetto agli attuali piani o sottovuoto. L’economicità, in particolare, risiede nell’uso inferiore di materiali metallici e nella possibilità, proprio per la conseguente riduzione di peso, di procedere alla spedizione dei pannelli.

La ricerca e sviluppo da parte dei principali aziende produttrici di pannelli solari sta dunque portando alla commercializzazione di pannelli solari di nuova generazione che cambieranno il rendimento degli stessi ed il costo di acquisto e installazione.

Oltre ai pannelli solari flessibili, il passaggio coinvolgerà i pannelli in silicio e film sottile, quest’ultimi i più economici ma anche quelli con resa inferiore, sostituiti progressivamente da celle che grazie alle nanotecnologie garantiranno rese energetiche cento volte superiori.

In ultima, è di questi giorni la notizia del test di una “vernice solare” che spalmata su uno strato di titanio riuscirebbe ad imitare il processo della fotosintesi, in cui le piante producono energia dal sole. La verifica di questa tecnologia sarà oggetto di “Solar Cells for Life", un progetto australiano per la verifica della fattibilità di questa tecnologia applicata alla produzione industriale.

Per maggiori informazioni invece sulle caldaie a condensazione, contattate Universal srl allo 0461 402106 o scrivete a info@pannelli.eu.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl