ANIE/GIF bene la decisione tedesca sull’80% delle rin novabili al 2030

30/mag/2011 20.56.41 GIFI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
se non visualizzi correttamente il messaggio, clicca qui
Nota per la stampa

logo GIFI

 

ANIE/GIFI: bene la decisione tedesca sull' 80% delle rinnovabili al 2030

ANIE/GIFI plaude l'accordo raggiunto dal Governo tedesco di incrementare la produzione di energia rinnovabile fino a coprire l'80% degli usi finali entro il 2030.

"Gia oggi la Germania può contare sul 22% di energia rinnovabile - dichiara Valerio Natalizia, Presidente GIFI-ANIE. Auspico che questa direzione possa essere seguita anche dall'Italia e dagli altri Paesi dell'Unione Europea. Il nostro impegno è quello di continuare a collaborare con il Governo per la definizione di un piano di sviluppo delle energie rinnovabili concreto ma ambizioso che tenga conto sia dei costi ma anche dei benefici a medio lungo termine. L’indipendenza e la sicurezza energetica sono oramai esigenze sempre più imprescindibili anche per il nostro Paese."

"Un primo importante passo in questa direzione è già stato fatto con l'approvazione del IV Conto Energia - conclude Valerio Natalizia - che permetterà di coprire quasi il 10% dei nostri consumi elettrici a fine 2016. Ritengo però che sia arrivato il momento anche per l'Italia di guardare oltre il 2020 per permettere all'industria di pianificare a lungo termine per il benessere economico della nazione".


Per informazioni: Federico Brucciani | 345 74 33 568 | comunicazione@gifi-fv.it
Se non vuoi più ricevere i nostri messaggi, clicca qui
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl