Detrazioni Irpef per i pannelli solari termici

30/ago/2011 09.26.12 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

La possibilità per i cittadini di detrarre il 55% del costo dell’installazione dei pannelli solari termici è sottoposta ad una rigida normativa.

Ci sono infatti precisi parametri, relativi sia all’edificio che alla corretta documentazione per chiedere il parziale rimborso dell’investimento. Per quanto concerne l’edificio su cui sono stati installati i pannelli solari, questo deve essere registrato al catasto, o la procedura di accatastamento deve essere in corso d’opera.
Se si tratta della prima casa, bisogna inoltre dimostrare che l’ICI è stato pagato negli anni in cui era obbligatorio.

Dal punto di vista dell’impiantistica, i pannelli ed i serbatoi devono avere una garanzia di 5 anni mentre i componenti accessori 2 anni.

I pannelli termici oggetto di detrazione devono essere installati solo per produrre acqua calda ad uno privato, industriale, scolastico o sportivo e devono essere conformi alle certificazioni UNI EN 12975, o alle UNI EN 12976 o precedenti di pari livello.
Ricordiamo che le detrazioni sono applicabili anche per i pannelli auto costruiti; in questo caso è necessario che il detrattore sia in possesso di un’abilitazione e di un attestato al corso. Dal punto di vista della documentazione, è sia di tipo tecnico che fiscale; deve infatti comprendere le fatture dei lavoro di installazione effettuati, la ricevuta del pagamento dei pannelli con i dettagli dell’azienda che si è occupata del montaggio.

Tutta la documentazione deve essere spedita non oltre i 90 giorni dalla conclusione dei lavori.
Per ulteriori informazioni potete rivolgervi ad un rivenditore specializzato come Universal srl.
Sito web: Pannelli.eu.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl