Patto dei sindaci di Genova e l'importanza delle E.s.Co. come Ferraloro Energia

21/nov/2011 10.40.27 Time & Mind Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

La Provincia e il Comune di Genova hanno avuto un incontro il 15 di novembre a Palazzo Tursi, per dibattere sul lavoro svolto fin qui dalla città, dalle strutture e dalle aziende che operano in Liguria in ambito di sviluppo di un futuro sostenibile, e per tirare le somme sul progetto "Patto dei Sindaci: un impegno per l'energia sostenibile verso il 2020", che ha come obiettivo quello della lotta ai cambiamenti climatici, e che vede i governi locali impegnarsi con decisione in stretta collaborazione con l’Unione Europea.

La città di Genova è stata tra le prime in Italia farsi approvare nel proprio Consiglio Comunale il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) e i Comuni liguri che hanno aderito al Patto dei Sindaci hanno raggiunto quota 19. 

All'evento, erano presenti numerosi esponenti istituzionali e di vertici aziendali, coordinati dal Dott. Antonio Lumicisi, coordinatore della Campagna SEE, promossa dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Anche nella provincia di Genova e nella regione Liguria, l'emergenza dei cambiamenti climatici è stata recepita dagli enti pubblici, che stanno finalmente elaborando sinergie e azioni per nuove soluzioni.

Tema centrale è risultato essere quello relativo allla riqualificazione energetica: nella provincia genovese il 45% delle emissioni di anidride carbonica proviene dal comparto civile. Azioni mirate e coordinate dalle istituzioni locali possono portare al doppio dei risparmi economici rispetto agli investimenti iniziali, una forte riduzione delle emissioni climalteranti e nocive, nonché la realizzazione di nuovi posti di lavoro. Inoltre, lo sviluppo di una coscienza più ecosostenibile tutelerebbe maggiorente il territorio, prevenendo ed evitando i danni di eventi climatici devastanti.

Durante l'evento, è intervenuto anche l'Ing. Giuliano Nicotra, socio fondatore di Ferraloro Energia, azienda ligure attiva nella produzione di energia pulita da fonti rinnovabili (solare, eolico, geotermico...), nonché partner della Campagna SEE, con il progetto Energia Costo Zero: l'ingegnere ha sottolineato il ruolo fondamentale che le E.S.Co. (Energy Service Company) svolgono in questi processi di evoluzione, lavorando a fianco delle amministrazioni locali.

Ferraloro Energia è tra le poche E.S.Co. italiane a proporre una serie di servizi per la realizzazione e l’eventuale successiva gestione di interventi in ambito di riqualificazione energetica sostenendo, al posto del cliente - pubblico, privato o aziendale, gli interventi sia tecnici sia finanziari per attuare strategie di risparmio energetico realmente efficaci, che portino alla riduzione dei consumi dei costi energetici.

Per maggiori informazioni, visita il sito: www.ferraloroenergia.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl