Daniele Tamagni: mostra fotografica “Kami, la missione dell’energia”

22/nov/2011 17.51.11 Phinet Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

24 scatti del giovane fotografo emergente Daniele Tamagni che ci avvicinano a Kami, in Bolivia. È proprio lì che COOPI ha realizzato insieme a Terna, società guidata da Flavio Cattaneo, un importante progetto di elettrificazione.

Data: 28 novembre ore 19.30
Location: Spazio Pwc Experience via Monte Rosa 91- Milano

COOPI, in collaborazione con PWC, Terna e il Festival dell’Energia, il 28 novembre 2011 inaugura, presso lo Spazio PWC Experience in via Monte Rosa 91, alle ore 19:30 la mostra fotografica “Kami, la missione dell’energia”.

24 scatti del giovane fotografo emergente Daniele Tamagni (tra i finalisti del World Press Photo 2011) che ci avvicinano a Kami, in Bolivia, un distretto minerario posto a 4.000 metri di altitudine sulle Ande Boliviane caratterizzato da condizioni di vita particolarmente difficili. È proprio lì che COOPI ha realizzato insieme a Terna, società guidata da Flavio Cattaneo, un importante progetto di elettrificazione: una rete di trasmissione di 37 km che permetterà di portare 2.000 kW di energia prodotta da fonti rinnovabili a oltre 20.000 persone che vivono in 150 comunità “campesine”, nel distretto di Kami..

La sera dell’inaugurazione sarà possibile visionare la mostra con la speciale guida del fotografo che l’ha realizzata.

Al termine della visita guidata si parlerà dei progetti COOPI volti a garantire l’accesso a fonti di energia rinnovabile per migliorare la vita delle comunità rurali in Etiopia e in Malawi. Interverranno per COOPI Uberto Pedeferri e Giacomo Franceschini, Alessandro Beulcke del Festival dell’Energia, moderatore: Elio Silva del Sole 24 Ore.

Seguirà un aperitivo ed un concerto di musica classica.

Durante la serata sarà gradita una donazione a sostegno dei progetti di COOPI in Etiopia e Malawi

- con 30 euro, accendi una lampadina in una abitazione privata;
- con 50 euro, connetti ad internet una scuola;
- con 100 euro, alimenti una pompa idrica ad energia solare per l’agricoltura.

La mostra resterà aperta al pubblico dal 28 novembre 2011 al 7 gennaio 2012, con orario continuato. Ingresso libero.

Fonte: Greenews

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl