PRESENTATO IL PIANO DEGLI INVESTIMENTI: 43 MILIONI DI EURO PER IL TRIENNIO 2012-2014

03/gen/2012 12.24.08 Tutela Ambientale del Magentino SpA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Un Piano degli investimenti per il triennio 2012-2014 da quasi quarantatre milioni di euro. Oltre sette milioni e 350 mila per il solo 2012. In queste cifre si traduce la programmazione dell’attività di Tutela Ambientale del Magentino SpA presentata nel corso dell’annuale Assemblea dei Soci (37 Comuni oltre alla Provincia di Milano) a chiusura di un anno ricco di colpi di scena per il settore idrico. Un anno caratterizzato da una profonda incertezza normativa, da un referendum ed un pronunciamento della Consulta che non hanno fatto altro che rendere ancora più nebuloso, in termini istituzionali, il futuro delle aziende idriche. 

Gli investimenti si divideranno tra interventi migliorativi dei tre impianti di depurazione di Bareggio, Robecco sul Naviglio e Turbigo, e cantieri per l’ampliamento della rete fognaria di alcuni Comuni, interventi distribuiti in modo omogeneo sul territorio servito dall’azienda a seconda delle necessità.

“La solidità di una azienda come la nostra, con cinquant’anni anni di storia alla spalle, caratterizzata da un’alta professionalità e forte capacità gestionale - afferma il Presidente Giuseppe Viola  - ci ha permesso di affrontare ‘indenni’ la tempesta. Grazie all’ottimizzazione dei costi ed ad un’oculata gestione delle risorse potremo registrare una previsione di chiusura d’esercizio addirittura in leggero utile. Un risultato più che soddisfacente se letto all’interno della difficile congiuntura politico-economico finanziaria che ci troviamo ad affrontare sia a livello nazionale che europeo”. 

In linea con gli interventi avviati nel corso del 2011, TAM SpA provvederà al completamento delle opere e delle infrastrutture già previste. 

L’intervento prioritario del prossimo triennio sarà il primo lotto di interventi da 15milioni di euro (su un totale di 33milioni), sul depuratore di ROBECCO SUL NAVIGLIO. Il cosiddetto ‘Masterplan’ che consentirà di rendere il depuratore in linea con le più aggiornate normative  europee di disinquinamento delle acque reflue, di rispondere alle esigenze di un territorio in crescita. Previsti inoltre per il triennio interventi da otto milioni e mezzo di euro per la riqualificazione del canale di scarico a cielo aperto a servizio del depuratore, 700 mila euro nel 2014 per il risanamento e ripristino funzionale dei collettori.

Investimenti da oltre 8 milioni di euro sono stati programmati nel triennio sul depuratore di BAREGGIO. In particolare si procederà agli interventi di adeguamento e ristrutturazione generale della prima e seconda linea acque, di risanamento e ripristino funzionale dei collettori, alla copertura delle vasche di dissabbiatura e sedimentazione primaria, oltre all’impianto per il recupero di biogas e cogenerazione. Ottocento mila euro saranno impegnati invece sul sito di TURBIGO per la ristrutturazione e l’ampliamento della palazzina e degli uffici a servizio del depuratore, oltre ala copertura della vasca di accumulo. Investimenti nella riqualificazione o estensione del sistema fognario interesseranno i Comuni di Corbetta, Boffalora sopra Ticino e Ossona, nuovi collettori fognari ed un impianto di depurazione sono previsti invece a  Morimondo (per un milione e 650mila euro). Un milione e 200mila euro saranno invece stanziati per la realizzazione di un collettore fognario ovest sul territorio di Motta Visconti.

Insieme alle altre società patrimoniali, TAM SpA, aderendo al ‘Progetto Informare’,  procederà al sistematico rilevamento delle reti e delle infrastrutture che fanno parte del Servizio Idrico Integrato. Saranno avviati studi per sistemi avanzati di smaltimento e trattamento delle acque e valorizzazione dei fanghi da depurazione, recupero energetico, verifica idraulica delle canalizzazioni, riutilizzo delle acque depurate per usi irrigui e nell’industria. TAM SpA comparteciperà, inoltre, alla realizzazione al progetto delle Case dell’Acqua. Un lavoro in sinergia nella prospettiva della creazione di un unico soggetto.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl