AMBIENTEINCLUB: CONFERITO ALL'ON. PAOLO RUSSO IL RICONOSCIMENTO "AMICO DELL¹AMBIENTE"

14/feb/2006 08.45.53 Andrea Pietrarota Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
A consegnare la targa con l’originale “encomio” al Presidente della Commissione Bicamerale d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti ed attività illecite ad esso connesse è stata l’Associazione Ambiente in club nel corso della manifestazione “Il Binario”. Nell’occasione è stato premiato anche il Comandante del Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente Generale di Brigata Raffaele Vacca..

Lo scorso mercoledì 8 febbraio è partito da Napoli il treno storico de “Il Binario, in viaggio nel territorio”, un’iniziativa di sensibilizzazione ambientale rivolta ad oltre 5.000 studenti campani, organizzata dalle Associazioni Ambiente in Club e Sorella natura, che hanno fuso i loro sforzi per dare vita ad un percorso che darà vita a laboratori e mostre, sino al 19 febbraio, di paese in paese. Tra le tappe previste: Nola, Marigliano, Cicciano.

Nell’ambito della campagna è avvenuta la simpatica premiazione dell’On. Paolo Russo e del Generale dei Carabinieri Raffaele Vacca che hanno ricevuto la targa di “Amico dell’Ambiente. Se l’ambiente chiama, rispondo presente!”

“L’associazione Ambiente in Club – ha ricordato Daniele Baronio, Presidente di Ambiente in Club, nel consegnare il riconoscimento - ha come punto fondamentale alla base della sua stessa ragion d’essere, l’amicizia verso tutto ciò che è ambiente. Questo riconoscimento vuole mettere in rilievo le realtà istituzionali, i soggetti pubblici e privati, le personalità e le persone che dedicano una particolare attenzione e cura verso le iniziative volte alla promozione dell’ambiente”.

E, infatti, il Presidente della Commissione Bicamerale d’inchiesta sul Ciclo dei Rifiuti ed attività illecite ad esso connesse non è la prima volta che risponde positivamente alle sollecitazioni di Ambiente in Club. Di rilievo per esempio è stata la sua adesione, nel corso della fiera Ecomondo 2005, al suggerimento lanciato dall’Associazione di uniformare in tutti i Comuni d’Italia i colori dei cassonetti utilizzati per le raccolte differenziate.

“Una proposta di “straordinaria pericolosa normalità, perché rispetto alla questione dei rifiuti ci si aspetta sempre delle soluzioni funamboliche. – ha affermato in quell’occasione l’On. Russo - Unificare, con delle linee guida, il colore dei cassonetti è un’idea immediata, semplice, diretta, che non costa, fa risparmiare. Il cittadino che va in vacanza o semplicemente si sposta sul territorio nazionale, sarà attratto, andrà in ricerca dei propri colori che troverà riconoscibili in ogni Comune d’Italia, indipendentemente dalle differenti metodologie adottate che devono necessariamente rispettare le specificità territoriali. Ecco cosa intendo per “federalismo intelligente”.

Chi è Ambiente in Club
L’Associazione Ambiente in Club nasce nel 2004 dall’idea di un gruppo di amici che da diversi anni hanno operato con la loro professionalità nel campo ambientale e che desiderano cogliere e proporre occasioni di incontro con altri amici che condividono gli stessi impegni e le stesse passioni per l’ambiente.

Ambiente in Club è dunque una “proposta” che vuole parlare di ambiente, vuole ascoltare chi parla di ambiente, vuole confrontarsi con chi ha idee e proposte per l’ambiente.
Da qui parte l’iniziativa di base di creare un sito internet www.ambienteinclub.org dedicato principalmente ad un forum nel quale ci sia un libero confronto, un dialogo aperto e costante ed un costruttivo scambio di idee e proposte sulle più varie tematiche ambientali, nonché un ambito da dedicare allo svago attraverso l’umorismo legato ed ispirato all’ambiente. A tutto ciò Ambiente in Club si pone il costante obiettivo di aggiungere periodiche proposte che riuniscano tutti quelli che hanno interesse ed hanno a cuore l’ambiente, creando momenti di incontro, dibattito, svago e iniziative a sfondo benefico.

Ambiente in Club è una realtà giovane che già vanta alcune iniziative di rilievo in ambito ambientale, con proposte culturali, riflessioni e dibattiti economico-sociali e attraverso iniziative di carattere ricreativo con finalità a favore di iniziative di solidarietà. Tra le iniziative realizzate segnaliamo:

2004     Serata di beneficenza in occasione della manifestazione Ecomondo 2004 a Rimini per la presentazione nazionale dell’associazione (5 novembre). Parte dell’incasso raccolto è stato devoluto all’Istituto Gaslini.

2005    World Environment Day in Italia. Con il patrocinio della Commissione Bicamerale d’inchiesta sul Ciclo dei Rifiuti, il CONAI, Loacker e Assoplast Srl  e in collaborazione con il Parco Adda Nord e il Comune di Trezzo sull’Adda (MI), è stata organizzata una serie di iniziative, eventi e manifestazioni (4 e 5 giugno) per celebrare la giornata mondiale dell’Ambiente.

    Ecomondo 2005 (26-29 ottobre). L’associazione, presente con un desk alla principale kermesse ambientale in Italia, ha organizzato un convegno ed un workshop che sono stati inseriti nel programma tecnico e scientifico della manifestazione. È stata altresì realizzata una serata di festa a scopo benefico.

2006     “Il Binario: in viaggio nel territorio”: Prima edizione di una manifestazione che intende annualmente portare e promuovere in varie località nazionali, le iniziative a favore dell’ambiente che vengono periodicamente proposte e realizzate dagli enti ed istituzioni sia per i cittadini che per le scolaresche. L’iniziativa ideata e promossa dall’Associazione Ambiente in Club in partnership con l’Associazione “Sorella Natura”


Per informazioni:
Associazione Ambiente in Club
Web site: www.ambienteinclub.org
e-mail: info@ambienteinclub.org





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl