Impianti ad energia rinnovabile

Impianti ad energia rinnovabile.

14/feb/2012 12.33.51 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Conoscere l’argomento energia rinnovabile è importante per diversi motivi. Da una parte il motivo collettivo: il preoccupante destino della Terra e degli uomini che la vivono ogni giorno da ormai milioni di anni. Gli abitanti del nostro pianeta, noi compresi anche se non è così evidente, stanno consumando giorno per giorno le riserve di materiali che alimentano le nostre fabbriche, le nostre città e le nostre case (e quindi i nostri computer, i frigoriferi, gli ascensori e ricaricano Smart phone e tablet). Nel giro di alcuni anni (per qualcuno gli anni sono pochissimi) saremo costretti a cambiare le nostre abitudini o a trovare delle fonti di energia alternative. Altri motivi per cui è necessario avvicinarsi a questi argomenti possono essere la natura (le sostanze esauribili sono anche le più inquinanti, e stanno distruggendo in maniera irreparabile il nostro ecosistema) o la semplice voglia di risparmio (ognuno potrebbe produrre, in parte o del tutto, l’energia di cui ha bisogno senza prelevarla dalla rete nazionale e quindi senza pagare la bolletta ogni mese).

Le materie prime che permetterebbero di inquinare meno, risparmiare e salvarci dal tracollo ambientale ed energetico sono a nostra portata tutti i giorni, solo il sole, l’acqua, il vento, il calore. Il modo più facile per cominciare ad utilizzare energia rinnovabile e informarsi sulla possibilità, sempre più economica, di mettere un impianto in casa con pannelli solari termici, per scaldare l’acqua in casa senza pagare gas o elettricità, o pannelli solari fotovoltaici, per produrre energia in proprio e magari guadagnare dalla vendita della stessa alla rete nazionale. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl