L’agricoltura biologica fino ad oggi

È dagli anno '50 che l'agricoltura biologica viene praticata nel vecchio Continente, in particolare nel nord Europa, anche se si sta diffondendo soltanto negli ultimi anni a livello di grande distribuzione.

Luoghi Italia, Europa, Europa del Nord
Organizzazioni Unione Europea
Argomenti economia, commercio, agricoltura, politica

12/apr/2012 17.24.17 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

È dagli anno ’50 che l’agricoltura biologica viene praticata nel vecchio Continente, in particolare nel nord Europa, anche se si sta diffondendo soltanto negli ultimi anni a livello di grande distribuzione. L’esigenza di base che portava a queste nuove dinamiche di coltivazione nasceva dalla necessità di recuperare le usanze legate ai tempi e ai ritmi della natura che si stavano perdendo a causa dell’urbanizzazione e della vita frenetica moderna. Naturalmente negli anni immediatamente successivi alla Seconda Guerra Mondiale tutte le pratiche legate all’ambientalismo e alla produzione di prodotti biologici rimase a livello amatoriale. Soltanto qualche decennio dopo ritroviamo un mondo in cui questo tipo di agricoltura è regolato ufficialmente da una carta dell’Unione Europea e da una serie di agenzie che espletano controlli approfonditi prima di concedere la certificazione ai prodotti di una determinata azienda che riconosce la natura di biologico ai suoi prodotti.

Oggi il giro d’affari di questo settore del mercato supera, nei paesi che fanno parte dell’Unione Europea, supera i cento milioni di euro. Inoltre l’Italia è tra i primi produttori di prodotti biologici e tra i primi posti in tutte le classifiche che riguardano la produzione e l’import export degli stessi.

Consumare gli alimenti derivanti da queste particolari tecniche non soltanto vuol dire scegliere prodotti più sani e nutrienti ma è anche premiare il coraggio degli imprenditori che hanno investito soldi e sforzi nel convertire la produzione tradizionale. Vuol dire tutelare la natura e anche la nostra salute.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl