Flavio Cattaneo, investimenti Terna per sostenibilità e sviluppo

19/lug/2012 09.52.24 TheEnergyNews Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Terna, con una rete elettrica ad Alta Tensione di oltre 63.500 chilometri che si estende su tutto il territorio italiano, è il primo operatore di trasmissione indipendente in Europa e il sesto al mondo per chilometri di linee gestiti. La società, guidata da Flavio Cattaneo prevede progetti di sviluppo della rete nel Mediterraneo insieme a progetti improntati alla sostenibilità ambientale.

Con una rete elettrica ad Alta Tensione di oltre 63.500 chilometri che si estende su tutto il territorio italiano, Terna, guidata da Flavio Cattaneo, è il primo operatore di trasmissione indipendente in Europa e il sesto al mondo per chilometri di linee gestiti.

La Società è il principale proprietario della Rete di Trasmissione Nazionale (RTN) ed è responsabile della trasmissione e del dispacciamento dell’energia elettrica sull’intero territorio, cioè della gestione in sicurezza, 365 giorni l’anno, 24 ore su 24, dell’equilibrio tra la domanda e l’offerta di energia elettrica in Italia nonché della programmazione, dello sviluppo e della manutenzione della rete.

Oltre a fornire il servizio di trasmissione in Italia, Terna ha progetti di sviluppo in aree strategiche nel bacino del Mediterraneo, in particolare nel Nord Africa e nei paesi dell’area balcanica, per realizzare nuove interconnessioni e ampliare la capacità di importazione a vantaggio della sicurezza del sistema elettrico italiano.

La Società è inoltre impegnata nello sviluppo di attività non tradizionali: nel 2011 ha concluso la seconda tranche del progetto di realizzazione e vendita di impianti fotovoltaici e ha previsto, nel Piano Strategico presentato a marzo 2012, una significativa crescita degli investimenti per realizzare sistemi di accumulo a batterie per la rete di trasmissione e nuovi altri progetti.

Terna, guidata da Flavio Cattaneo, Amministratore Delegato, e presieduta da Luigi Roth, Presidente, è quotata alla Borsa Italiana dal giugno 2004. Azionista di riferimento è Cassa Depositi e Prestiti con il 29,85% (marzo 2012). L’11% del capitale sociale è detenuto da investitori attenti a tematiche etiche (Socially Responsible Investors - SRI).

FONTE: Terna

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl