Cosa sono i conti deposito

07/ago/2012 12.44.40 Henry James Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Da molte statistiche nell’ambito finanziario italiano è emerso che le famiglie e anche i singoli investono sempre di più sui conti deposito, considerando così questo investimento  il più sicuro e vantaggioso.

In conto deposito, di fatto, vive un momento di forte crescita; questa crescita è legata sia alle modalità dell’investimento stesso (facile da aprire, semplice da gestire, senza costi, libertà nella scelta e sicurezza garantita), sia al fatto che i conti deposito a oggi costituiscono l’unica vera alternativa ai Titoli di Stato. I Titoli di Stato sono considerati da sempre tra gli investimenti più sicuri e ovvi del medio/alto investitore italiano.
 
Esistono, tuttavia, delle differenze tra i due, che fanno dei conti deposito un ulteriore àncora di salvezza per i tuoi risparmi, guadagnati con tanta fatica.

Il conto deposito permette all’investitore di decidere la durata dell’investimento (da 1 a 36 mesi), si conoscono fin dall’inizio quali saranno i rendimenti del proprio capitale.

Questi tassi sono trasparenti e non subiranno mai variazioni, qualsiasi cosa accada. Inoltre, i conti deposito dispongono di garanzia di sicurezza inossidabili quali il Fondo Interbancario di Tutela Depositi e la Solidità Patrimoniale della banca in cui si intende investire.

Oltre a queste eccellenti caratteristiche, il conto deposito può essere di due tipologie: conto deposito vincolato, quello di cui abbiamo parlato sopra e conto deposito libero. Quest'ultimo ti consente di guadagnare solo depositando il denaro senza avere nessuna restrizione di sorta. Insomma guadagni ma puoi usare i soldi come e quando vuoi ed il rendimento sarà sempre più alto di quello che ottieni con il conto corrente.
 
Per quanto riguarda, invece, i Titoli di Stato bisognerebbe fare i conti con il mercato finanziario del Paese in cui si intende investire. In cosa consistono? Tu cittadino acquisti obbligazioni del tuo Paese, così lo Stato ottiene capitale da riusare. Nel momento in cui riprendi i tuoi soldi avrai gli interessi relativi. Come abbiamo detto però, questo tipo di investimenti è strettamente legato al Paese in cui si investe: deve essere uno Stato con grande “credibilità” e una buona posizione all’interno del valore Rating, vale a dire il  metodo utilizzato per classificare, in base al loro rischio, sia i titoli obbligazionari che le imprese relative ad uno Stato .

Se prendiamo l’esempio dell’Italia, attualmente il nostro Paese è al limite più basso della classifica del Rating e non sono previsti miglioramenti.
Dunque, è chiaro che, per un investimento così, le sicurezze vengono un po’ a mancare.

Tutto ciò rende i conti deposito, attualmente, i principali investimenti degli italiani: prevedono una scelta autonoma e libera e un rischio pari a zero.
Non è un caso che la scelta delle famiglie sia ricaduta su questi prodotti bancari. Perchè rischiare di perdere il proprio denaro o di non sapere quando e quanto guadagnerai? Con il conto deposito è tutto alla luce del sole e senza sorprese negative.

Il conto deposito è il miglior modo che hai ora di far fruttare il tuo denaro, scegli quello che ti offre il maggior rendimento

 

L'articolo è stato scritto da www.contodepositomigliore.net/conti-deposito-sicuri fornendo conti deposito a confronto e investimento in conti deposito. Visita http://www.contodepositomigliore.net/conti-deposito-sicuri per ulteriori informazioni sui prodotti e servizi www.contodepositomigliore.net/conti-deposito-sicuri!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl