A Roma i vincitori di Mondialogo, il più grande concorso internazionale dedicato ai giovani di tutto il mondo

06/nov/2006 12.00.00 Andrea Pietrarota Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

6 Novembre 2006


A Roma i vincitori di Mondialogo, il più grande concorso internazionale dedicato ai giovani di tutto il mondo

· Indonesia e Italia vincono il primo premio del Mondialogo School Contest, promosso da DaimlerChrysler ed Unesco

· Premio speciale ad Iran e Stati Uniti

· Record di partecipanti all’edizione di quest’anno: 35.000 studenti provenienti da 138 paesi



Stoccarda/Parigi/Roma – Oggi a Roma presso il Park Hotel Torre Rossa sono stati annunciati i vincitori del Mondialogo School Contest, il più grande concorso scolastico internazionale promosso da UNESCO e DaimlerChrysler.
Più di 35.000 studenti provenienti da 138 paesi hanno partecipato quest’anno a Mondialogo, il concorso che promuove il dialogo tra i giovani di tutto il mondo. I vincitori sono stati nominati da una prestigiosa giuria internazionale, riunitasi precedentemente a Parigi per selezionare i progetti finalisti.
Gli studenti e gli insegnanti dei 50 team finalisti, provenienti da 37 paesi, sono stati invitati a Roma, tra il 4 e il 7 novembre, a partecipare al Simposio finale, dove hanno potuto conoscersi e confrontarsi sull’importanza del dialogo interculturale.

Dr. Dieter Zetsche, Presidente e Amministratore Delegato di DaimlerChrysler AG, ha dichiarato: “DaimlerChrysler è orgogliosa di sostenere Mondialogo. L’iniziativa vuole promuovere il dialogo interculturale e preparare i giovani a vivere e lavorare in un contesto globale. Partecipare al concorso è già una vittoria, perché dar vita ad un progetto comune, condividendolo con coetanei di tutto il mondo, rimarrà un’esperienza per la vita.

Il primo premio è stato vinto dal team gemellato Indonesia-Italia, con il progetto “Trento Free School” dedicato ai bambini lavoratori. Il team ha raccolto fondi per garantire ai bambini che vivono e lavorano nelle discariche di Giakarta, due ore di scuola ogni giorno. La squadra ha ricevuto un premio in denaro.

Il secondo posto è stato vinto da una squadra del Giappone e della Turchia con un gioco ideato da loro, il cui obiettivo è insegnare a valorizzare l’eredità culturale e a preparare i giovani in caso di disastri naturali.

I team formati da Congo-Polonia e da Repubblica Ceca-Argentina si sono classificati terzi a pari merito. Il primo team ha pubblicato una rivista dedicata alla vita dei giovani in quei paesi, mentre la seconda squadra ha prodotto un video con scene di vita quotidiana mettendo in luce le similitudini tra i due Paesi.

La squadra Iran-Stati Uniti, il cui progetto era incentrato sul tema delle risorse idriche, ha ricevuto una menzione speciale per il dialogo. A causa della difficile comunicazione diretta tra i due Paesi, i team hanno comunicato tra di loro grazie al coinvolgimento di intermediari in Bolivia e in Pakistan.

Un altro premio speciale è andato alla squadra Yemen-Romania per la straordinaria creatività. I ragazzi hanno creato un “plastico” di una città interculturale, in cui elementi architettonici cristiani e musulmani si fondono insieme nella città ideale “Ye-Ro”.

Il team Sud Africa-Australia ha ottenuto una menzione speciale per il progetto sull’educazione sul tema HIV-AIDS.

I partecipanti del Mondialogo School Contest provengono da 138 paesi e hanno tra i 14 e i 18 anni. La maggior parte dei team proviene dall’Europa (898 squadre), seguita da Africa (631), Asia/Pacifico (454), America Latina/Caraibi (431) Stati Arabi (117) e Nord America (61).
Il Mondialogo School Contest è stato lanciato da DaimlerChrysler e UNESCO nel 2003. L’ obiettivo del progetto è incoraggiare il dialogo tra gli studenti di tutto il mondo e incentivare i giovani a confrontarsi con diversi contesti culturali, attraverso l’elaborazione di un progetto comune. Il gemellaggio con scuole di diversi Paesi è finalizzato a promuovere la comprensione e la conoscenza reciproca, unita all’amicizia tra persone di differenti culture, religioni e lingue.

Oltre al Mondialogo School Contest, Mondialogo – una tra le più importanti partnership pubblico-private dell’Unesco – è composta anche dal Mondialogo Engineering Award, una gara per gli studenti d’ingegneria che promuove lo scambio di conoscenze tra i paesi industrializzati e i paesi in via di sviluppo, e dal portale internet www.mondialogo.org in cinque lingue con una rivista interculturale al suo interno.


Gli scrittori Paulo Coelho e Henning Mankell sono gli Ambasciatori di Mondialogo.


Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.mondialogo.org e sul sito riservato alla stampa www.stampa-dci.it.



Per informazioni: Ufficio Stampa - Hill & Knowlton Gaia
Nicoletta Vulpetti 06/441640306 – 340/6730754 vulepttin@hkgaia.com Alessia Calvanese 06/441640328 – 335/1309390 calvanesea@hkgaia.com



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl