General Fusti rinnova l’impianto di depurazione dei rifiuti: riduzione delle emissioni e migliore qualità del prodotto finito

17/dic/2014 10.47.55 Sangalli M&C Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Innovazione, tecnologia e perfezionamento dei processi per la sede di Torino

 

Torino, 15 dicembre 2014 - General Fusti opera dall’inizio degli anni ‘70 nel settore ambientale, occupandosi del recupero dei fusti e dei contenitori industriali. Offre impianti e servizi di depurazione dei rifiuti industriali pericolosi e non pericolosi, smaltimento rifiuti solidi industriali e intermediazione, trasporto rifiuti industriali, ritiro, bonifica, rigenerazione e smaltimento imballaggi in metallo e in plastica.

Grazie ad un rinnovamento delle tecnologie, l’azienda ha perfezionato la qualità del prodotto finito, riducendo la quantità  e migliorando la qualità delle emissioni nell’ambiente circostante.

IL PROGETTO

Il progetto di revamping del sistema di captazione e trattamento aeriformi ha avuto origine dalla volontà dell’azienda di adottare la migliore tecnica disponibile, come da sempre applicato per tutte le linee dell’impianto.  

I VANTAGGI

La tecnologia di abbattimento ad ozono è stata la scelta, in quanto ritenuta la migliore disponibile in risposta alle notevoli variazioni quali-quantitative delle emissioni intrinseche, alla tipologia di lavorazioni di General Fusti.

Questa tecnologia permette, infatti, la regolazione (automatizzata) della produzione di ozono in base alle effettive esigenze che variano frequentemente nel corso della giornata; l’ozono,  inoltre, non  presenta, a differenza di tutte le altre tipologie di trattamento disponibili, sinonimi di selettività ed è in grado di ossidare qualsiasi tipo di molecola organica.

I PLUS

La tecnologia ad ozono rappresenta la scelta innovativa adottata di recente; infatti la filosofia di General Fusti si è sempre concretizzata applicando le migliori tecniche disponibili. Tra le quali:

·         Impianto chimico fisico con doppia chiari flocculazione a pH differenti per rimuovere completamente anche metalli anfoteri;

·         Impianto biologico Double Treat® che permette il trattamento di alti carichi di carbonio organico con insufflaggio di aria tramite tecnologia “INVENT” che permette la miglior resa nel trasferimento dell’ossigeno;

·         Impianto dedicato alla decianizzazione dei rifiuti liquidi con dosaggio automatizzato dei reagenti e dotato di elevatissimi standard di sicurezza;

·         Impianto UASB per il trattamento dei rifiuti liquidi a matrice organica con produzione di biogas e relativo recupero di energia termica ed elettrica.

·         Impianto “ batch” per il trattamento spinto d’acqua con forti caratteristiche  “ riducenti” o    “ ossidanti” .

·         Impianto di evaporazione a triplo stadio per il trattamento di acque difficilmente depurabili con processi chimicofisici, per presenza di inquinanti non abbattibili chimicamente.   

IMPATTO GREEN

Tutti gli impianti General Fusti sono dotati di supervisione Scada in continuo che sovraintende al corretto dosaggio dei reagenti, evitando gli sprechi ed interrompendo i trattamenti in caso di malfunzionamento, portando  risultati migliori dal punto di vista qualitativo.

Nella scelta delle tecnologie, l’azienda, ha sempre rivolto particolare attenzione nell’utilizzo di maggiore efficienza energetica, implementando i processi, che permettono una riduzione del consumo di fonti energetiche.

“Gli ultimi 12 mesi rappresentano per General Fusti un passo importante che ha portato ad un cambiamento e ad un rinnovamento tecnologico che evidenzia già risultati interessanti” commenta F. Sbrissa, titolare di General Fusti “La scelta del partner è stata determinante per il raggiungimento degli obiettivi ed Austep si è confermata l’azienda giusta per esperienza e competenza delle proprie risorse”.

 

 

Info su General Fusti

General Fusti opera dall’inizio degli anni ‘70 nel settore ambientale; l'iniziale attività di recupero dei fusti e dei contenitori industriali, è stata implementata negli anni con il trattamento dei rifiuti liquidi industriali.

Offre impianti e servizi di depurazione dei rifiuti industriali pericolosi e non pericolosi, smaltimento rifiuti solidi industriali ed intermediazione, trasporto rifiuti, ritiro, bonifica, rigenerazione e smaltimento imballaggi in metallo ed in plastica.

Grazie ad un rinnovamento delle tecnologie, l’azienda ha perfezionato i processi depurativi, riducendo i consumi energetici e di materie prime e migliorando la qualità e la quantità dei rifiuti prodotti e delle emissioni nell’ambiente circostante.

L’azienda ha sede operativa a Torino e conta un organico di  14 persone.

www.generalfusti.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl