Comunicato stampa

20/mag/2009 22.26.26 O.S.T. Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Zoonizzazione acustica: i Comuni italiani richiedono la valutazione di impatto acustico degli esercizi commerciali

E' obbligatorio disporre del nulla osta di impatto acustico in caso di apertura/voltura di una attività commerciale, pena multe salatissime.

20/05/2009 - La valutazione di impatto acustico ambientale è regolata dalla legge 447 del 26 Ottobre 1995.

Molti comuni italiani hanno intrapreso dei piani di zoonizzazione acustica del territorio, pertanto viene richiesto obbligatoriamente il nulla osta di impatto acustico per tutte le attività commerciali potenzialmente rumorose ma è imposta anche se un esercizio commerciale possiede solo un frigorifero o un condizionatore, chi non ne dispone rischia sanzioni o la chiusura temporanea dell'attività.

Il documento viene rilasciato a firma di un tecnico competente in acustica e vibrazioni iscritto nell'apposito Albo, che valuterà, attraverso il fonometro (un sofisticato strumento di misura di suoni e vibrazioni), i valori di impatto acustico dell'attività commerciale presa in analisi.

La O.S.T. Srl, società certificata ISO 9001:2000 e SOA, esegue rilievi fonometrici su tutto il territorio nazionale (isole escluse) garantendo tempi rapidi nell'esecuzione delle stesse e nel redigere la relazione tecnica di impatto acustico ambientale.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il sito web aziendale www.ostsrl.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl