Il mito di Icaro rivive grazie a Deutsche Bank e il progetto SOLAR IMPULSE

15/set/2009 15.24.59 you4planet Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Una rilettura in chiave moderna del mito di Icaro, con un totale ribaltamento del finale: se nella mitologia greca fu il calore del sole a concludere tragicamente il volo del figlio di Dedalo, ai giorni nostri sarà proprio l’energia solare a far volare un essere umano. E’ il sogno di due inventori – i “pionieri” svizzeri Bertrand Piccard e Andrè Borschberg – e risponde al nome di “Solar Impulse”: far volare un aeroplano funzionante esclusivamente attraverso celle fotovoltaiche, e con questo compiere un giro completo del mondo senza il minimo utilizzo di carburante e, di conseguenza, a totale impatto zero.
Una visione che prende forma grazie all’aiuto di un grosso partner come Deutsche Bank, ma anche un sogno di complessa realizzazione, che potrebbe apparire paradossale, se non addirittura provocatorio. Con questo progetto Piccard e Borschberg vogliono mettere l’accento sull’enorme potenziale delle energie rigenerative e dare il via ad una vera e propria rivoluzione nell’utilizzo delle rinnovabili. Lo scopo del progetto è in larga parte quello di promuovere e testare le nuove tecnologie, che sul lungo termine dovrebbero rendere la nostra società più indipendente dai carburanti fossili, e allo stesso tempo di porsi come esempio e spingere più gente possibile a ridurre i propri consumi energetici giornalieri.

Continua qui http://www.you4planet.it/speciale.php

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl