Il mondo immobiliare del lusso

29/ott/2010 20.23.08 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Case ubicate in una zona centrale o collinare di grandi città; metratura quadra che varia dai trecento a i seicento ( a volte può superare tali cifre ); diversi piani abitativi; giardino immenso con piscina oppure arricchito di fiori e piante ( a volte anche fontane per gli amanti dell’egocentrismo ) molto floreale e spesso caratterizzato da fontane o statue modello giardini di Versailles; palestra; vasca idromassaggio; arredamento interno moderno o antico ma in ogni modo economicamente elevato. Ecco cosa vuol dire parlare di ville di lusso.  Nella categoria case di lusso non rientrano solo le ville ma anche attici e superattici dei centri urbani. Case all’ultimo piano di altissimi palazzi, case con rifiniture di lusso, appartamenti con una visuale panoramica che dà sulla città, che ti fa sentire “padrone della città”, insomma tutto in uno stile un po’ hollywoodiano o newyorkese.

Quest’ ultimo genere di case, categoria lusso, solitamente sono composti da ingresso, salone doppio, soggiorno tinello e cucina, 3 bagni, ripostiglio e camera matrimoniale al primo livello mentre al secondo ritroviamo salone doppio, bagno, camera matrimoniale,solaio o soffitta e ascensore.

Descrivendo queste tipologie di abitazione si nota come davvero il lusso si possa considerare un bene per poche persone che per svariati motivi ( eredità, lavoro con alto rendimento, fortuna al gioco, ecc.. ) hanno la possibilità di vivere nel pieno agio e comfort. Ogni elemento della loro vita, e l’abitazione ne è un semplice esempio, rappresenta esclusività, raffinatezza e benessere.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl