Mercoledi’ 9 febbraio a Palazzo Torriani un convegno di Confindustria Udine, Ordine Ingegneri e AICQ Triveneta su come valutare i collaboratori in azienda.

Mercoledi' 9 febbraio a Palazzo Torriani un convegno di Confindustria Udine, Ordine Ingegneri e AICQ Triveneta su come valutare i collaboratori in azienda.. "L'importanza dell'equilibrio tra gli aspetti razionali e quelli emotivi nella conduzione e valutazione dei propri collaboratori": è questo il titolo del convegno promosso da Confindustria Udine, Ordine degli Ingegneri della provincia di Udine e AICQ Triveneta, in programma mercoledì 9 febbraio, ore 17, a Palazzo Torriani.

08/feb/2011 11.55.46 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“L'importanza dell'equilibrio tra gli aspetti razionali e quelli emotivi nella conduzione e valutazione dei propri collaboratori”: è questo il titolo del convegno promosso da Confindustria Udine, Ordine degli Ingegneri della provincia di Udine e AICQ Triveneta, in programma mercoledì 9 febbraio, ore 17, a Palazzo Torriani. 

Interverranno Claudio Magon, capogruppo aziende “Terziario Avanzato” di Confindustria Udine; Alberto Bobbo, presidente AICQ Triveneta; Elena Moro, presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Udine. Le relazioni saranno tenute da Raffaele Perrotta,  consigliere dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Udine (“La valutazione delle prestazioni, strumento necessario ma non sufficiente”), Piero Dettin, presidente Comitato“Risorse Umane e qualità del lavoro” di AICQ (“La soddisfazione del personale, risorsa primaria per l’azienda”) e Giorgio Cozzi, presidente I.S.O. S.r.l. (“Leadership e intelligenza emotiva”). 

La soddisfazione dei dipendenti e la loro identificazione con la missione e la visione aziendale sono un presupposto fondamentale per il successo dell’azienda. Per controllare che il gruppo di lavoro persegua i suoi obiettivi in termini di quantità e qualità in modo corretto è necessario dotarsi di strumenti di misura per la valutazione delle prestazioni. Tuttavia, questo strumento cognitivo è necessario ma non sufficiente per condurre il gruppo di lavoro.

Misurare e interpretare i “parametri” di prestazione della propria organizzazione è, infatti, essenziale per conoscere e comunicare i risultati della gestione, ma per passare all’azione occorre fare leva anche sugli aspetti emotivi delle relazioni di lavoro, manifestare la capacità di monitorare i propri sentimenti e quelli altrui, comunicare in modo efficace, indicare come il perseguimento degli obiettivi aziendali consenta anche quello dei sogni individuali.

La chiave del successo è dunque nell'integrazione tra intelligenza razionale e quella emotiva nella conduzione e valutazione dei propri collaboratori.

 

Blu Wom

http://www.bluwom.com

33100 Udine – Via Marco Volpe, 43 tel 0432-886638

Resp. Ufficio stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl