Come scegliere casa

Siete in procinto di cambiare casa ma valutare l'acquisto o l'affitto di un nuovo immobile vi spaventa perché ci sono troppe cose da valutare per essere sicuri di non sbagliare.

31/mag/2011 09.40.50 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Siete in procinto di cambiare casa ma valutare l’acquisto o l’affitto di un nuovo immobile vi spaventa perché ci sono troppe cose da valutare per essere sicuri di non sbagliare. Comprare una casa significa spesso indebitarsi per i decenni a venire e per questo è necessaria una attenzione molto approfondita nella fase di acquisto. Per gli affitti invece potrebbe sembrare una decisione a cuor leggero ma molti contratti prevedono un impegno di almeno quattro anni, rinnovabile per altri quattro. Quali sono gli aspetti da tenere in considerazione, quindi?

Innanzitutto per valutare una casa occorre visitarla più di una volta, in diversi orari della giornata. Soltanto così potremo essere sicuri della luminosità di ogni stanza e soprattutto della sopportabilità dei rumori esterni. Inoltre è importante, oltre alle condizioni della casa, valutare la zona circostante. È importante che a portata di mano ci siano i servizi essenziali, per non essere costretti a prendere un mezzo per comprare i beni di prima necessità. Informatevi bene, al di là delle dichiarazioni di chi vi vende la casa, della presenza o meno di ipoteche sulla casa e prevedete nel dettaglio le spese che saranno necessarie per le riparazioni eventuali.

Per trovare le migliori offerte partite da internet. Cercate su un qualsiasi motore di ricerca la tipologia di transazione e la zona in cui cercate (per esempio “case in vendita a Trani” oppure “affitti a Forlì”) e cominciate a valutare le offerte sul mercato. Con un po’ di attenzione e pazienza troverete la casa dei vostri sogni. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl