Andare ad abitare nella vecchia capitale d'Italia: acquistare una casa indipendente o prendere un appartamento in vendita a Torino?

04/nov/2011 16.07.01 Valeria Biagi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Torino, forse la città dalla pianta romana più famosa e  l’incredibile varietà di stili architettonici che si sono susseguiti e sono stati costretti l'uno accanto all'altro nei secoli, non é più una triste metropoli contraddistinta dalle fabbriche come veniva considerata in passato, ma una Città moderna che ha conosciuto da poco un  processo di completa riqualificazione di diverse aree e si é posta l'obiettivo di di farsi notare e competere con altre grandi città in ogni settore, dalla moda alla cultura. Vivere a Torino oggi, é incontrare il giusto mix di arte, stile e vivacità.

Purtroppo, come é accaduto in altre città, anche qui i prezzi delle abitazioni sono aumentati esponenzialmente in base alla richiesta e chi possiede già un alloggio in centro può dire di essere riuscito a investire molto bene il proprio denaro.

Per molti infatti comprare una abitazione a Torino, rimane solo un sogno, soprattutto nelle zone di pregio come la collina, popolate da tempo da chi non ha alcun problema di disponibilità di denaro, spesso da vip che abitano in ville che i comuni mortali non potranno mai permettersi.

La gente comune invece, soprattutto chi fatica ad avere una occupazione stabile, ha già rinunciato da tempo al sogno di una casa indipendente all'interno della città e deve ritenersi fortunata se riesce a trovare case in vendita a Torino a portata delle proprie tasche, per cui finisce per doversi accontentare di vivere in un alloggio in condominio.

Ma vivere in condominio é così: o si ama o si odia. C'é chi non sopporta la musica dei vicini o la loro sola presenza, ma c'é anche chi si aggancia senza autorizzazione alla connessione internet di chi abita accanto e non rimarrebbe solo in uno stabile neanche per un momento.

E allora se proprio non si sopporta di vivere in appartamento, dopo avere fatto due conti ed essersi ben informati rivolgendosi a riviste e a consulenti più che qualificati, perchè non optare per una casetta carina a un prezzo accessibile fuori dalla zona centrale? Magari nella prima o seconda cintura di Torino o ancora meglio, per chi ama lo spazio e gli immobili d'occasione, nel vivibilissimo canavese, un bel posto dove abitare, da cui si può raggiungere in tempi contenuti (sperando che non ci siano ritardi) il centro della città sia in auto che in treno o in pullman.

Tornare in una casa che si trova fuori dal centro di Torino é come stare sempre in vacanza. Forse é per questo motivo che molti scelgono di andare un po' controcorrente e si rivolgono sempre più alle agenzie che si occupano di  vendita appartamenti Torino.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl