Centrali Aspiranti Aertecnica in Cina

19/dic/2011 17.18.00 2mlab Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il mercato si sposta verso i Paesi in rapida crescita, Cina su tutti, e con esso lo fa anche l'aspirazione centralizzata col suo leader di mercato, Aertecnica. L'azienda Cesenate ha, però, preferito attuare una strategia diversa da quella che spesso i soggetti aziendali hanno praticato nel loro spostamento ad oriente. Quando la maggior parte delle imprese si spostano vero la Cina lo fanno delocalizzando completamente produzione, materiale e manodopera, riuscendo a distribuire sul mercato straniero prodotti che spesso hanno solamente nel marchio qualcosa di riconoscibile con i propri prodotti originali. Aertecnica, ha deciso di intraprendere un'altra strada per la diffusione dei propri impianti di aspirazione centralizzata. Non esternalizzare completamente la produzione ma continuare a costruire aspirapolveri centralizzati nella propria sede di Cesena fondando a Pechino solamente un ufficio commerciale. Con questa procedura si è mantenuta al massimo la qualità dei prodotti e il carattere specialistico delle proprie centrali aspiranti Tubò che hanno visto un boom di vendite: 3265 impianti aspirapolvere venduti in Cina nel solo 2011, Cina che ora costituisce il 20% di vendite per Aertecnica. Questa diffusione c'è stata grazie alla costante crescita della popolazione e relativa costruzione di nuovi complessi abitativi che stanno avvenendo in alcune zone del colosso Orientale. Le zone precedentemente rurali stanno avendo una costante industrializzazione e si apprestano a vedere una ripopolazione degli spazi e la costruzione di palazzi e centri commerciali. Così, grazie all'aumento esponenziale dei complessi edilizi, Aertecnica ha installato 200 impianti Tubò Jian, 47 a Jining, 254 a Weihai oltre a 50 centrali aspiranti a Pechino, 1526 ad Harbin e 448 ad Hangzhou. In tutto 3265 centrali aspiranti Tubò, che daranno ai complessi residenziali delle nuove città Cinesi, che presto si trasformeranno in vere e proprie metropoli, quel carattere ecologico e innovativo che solamente i sistemi di aspirapolvere a marchio Aertecnica riescono a conferire. Il trend e l'intuizione del management di Aertecnica è stato quindi confermato, riuscendo a diffondere sul mercato internazionale prodotti unici che hanno nella cura dei particolari e nella massima eccellenza funzionale dei prodotti unici apprezzati in Cina come nel resto del mondo. Un trend positivo per il 2011 che, visto l'apprezzamento ottenuto, continuerà anche nei prossimi anni, servendo mercati sempre più vasti e specializzati.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl