La luce in casa

13/feb/2012 17.16.43 Andrea P Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Case Falconara Marittima. La luce all'interno di un'abitazione rappresenta un elemento fondamentale. La luce verifica e risveglia le stanze ed emana un senso di benessere che sedemmo un lato può avere delle conseguenze molto positive sulla persona. La luce principale e forse la più bellaè la luce naturale, quella che entrando dalle finestre e  irradia di sé tutta la casa donandogli quel particolare colore chiaro. Ma la sera o quando le stanze non presentano la possibilità di essere raggiunte dalla luce naturale entrano in scena vari strumenti che permettono di illuminare la vostra casa perché possono essere manipolati ed aggiustati a seconda dei nostri gusti. È questo il mondo della illuminazione artificiale, un mondo immenso dove le soluzioni sono tantissime che possono essere veramente scelte all'interno di un catalogo che è immenso. All'interno di questo catalogo virtuale, in quanto racchiuderebbe tutte le possibilità di illuminazione artificiale per interni, si possono trovare numerosissimi esempi di sperimentazione e di avanguardia che hanno reso gli ambienti delle zone abitate da atmosfere particolari. Numerosissime sono le ditte che si sono cimentati nel costruire e nell'implementare nuovi modi di illuminazione artificiale. E l'Italia non è seconda a nessuno in questo campo. Le ditte italiane sono veramente all'avanguardia e hanno sperimentato e sviluppato delle tecniche e degli oggetti che sono perfettamente in linea con le più avanzate formulazioni teoriche del design e dell'arredamento. Dalla la vada da tavolo, al lampadario da parete, alla tua famiglia, alla piantana, tutti questi tipi di lampade hanno nel corso degli anni contribuito a trasformare le nostre case rendendole degli ambienti che recano con sei i gusti le aspettative e le esigenze di chi vi abita. Negli ultimi anni però si è anche affacciato alla nuova esigenza, non solo quello di avere un oggetto di design e di arredo perfetto, in assonanza con i nostri gusti, ma anche quello di poter contribuire ad una salvaguardia dell'ambiente attraverso un risparmio energetico. Sappiamo quale è l'impatto della luce elettrica nel consumo dell'energia. Per questo è importante che al momento dell'acquisto di una nuova lampada o di nuovo lampadario, siano verificate anche le tendenze di consumo di questo progetto. Da alcuni anni sono in commercio dei nuovi tipi di lampadine, le cosiddette lampadine a basso consumo, queste lampadine in effetti permettono di risparmiare una alta percentuale di energia a parità di illuminazione. Indubbiamente questo è un grande vantaggio, anche se bisogna dire che in alcuni casi, e soprattutto per le lampadine di vecchia generazione, non sempre la luce che si giravano corrispondeva esattamente al tipo di luce calda che lampadine normali ci avevano abituato a vedere. Anche i tempi di accensione e di arrivo a regime, ovvero quanto tempo ci voleva perché era la pagina illumina asse alla massima potenza, non corrispondevano a quelle delle lampadine normali. Infatti capitava che si accendeva la lampadina, ma che bisognasse aspettare qualche secondo perché nella stanza si cominciasse a vedere. Ora le cose sono cambiate, e le lampadine di nuova generazione hanno raggiunto gli stessi standard qualitativi delle lampadine ad incandescenza. Anche la luce irradiata, con il tempo e tramite una tecnologia sempre più avanzata, ha raggiunto il tipo di luce alla quale eravamo abituati, permettendo di riportare un'aura di calore all'interno degli ambienti, che con le lampadine a basso consumo di vecchia generazione si era un po' persa, dando l'effetto della lampada al neon.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl