Dividere casa.

20/feb/2012 22.12.07 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Andare a vivere in un appartamento in affitto è una scelta che in molti devono fare in quanto non possono permettersi di acquistare una casa, ma spesso succede che giovani che si spostano per lavoro affittano un appartamento da dividere con altre persone. In grandi città come Milano e Torino questa prassi è molto più usata che in centri più piccoli, anche perché le opportunità lavorative sono maggiori.

Case affitto Milano e case affitto Torino sono le parole chiave giuste per cercare una casa e immergersi nel mondo caotico di questi grandi centri. Si può scegliere di prendere una casa in affitto intestando il contratto a se stessi, e poi cercare qualcuno con cui dividere le spese. Oppure si può con la stessa ricerca cercare una casa dove già abitano delle persone e pagare solamente una stanza.

Nel primo caso le spese da sostenere sono maggiori soprattutto all’inizio, e il rischi di conseguenza anche, ma c’è sicuramente il vantaggio di essere gli intestatari del contratto e quindi avere il diritto di scegliere chi prendere in casa. Anche nelle decisioni importanti si ha un notevole vantaggio, quindi anche se la spesa e maggiore e i vantaggi considerevoli, per chi desidera vivere in un certo modo probabilmente è la scelta migliore.

Nel secondo caso si spende sicuramente meno, e si tribola pochissimo, in quanto è tutto pronto li all’uso, ma sicuramente ci si deve adattare. Se ci sono in casa altri inquilini, non si può scegliere di mandarli via, ma bisogna conviverci, le regole della casa sono già stabilite e quindi l’unica soluzione è seguirle. In pratica tutto dipende da quanto siamo disposti a spendere ed ad adattarci.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl