«Scuole e opere anti-alluvione contro la catastrofe dell'edilizia»

18/apr/2014 15.48.39 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PADOVA – Una svolta radicale per battere la crisi di comparto, che ha riportato l'edilizia indietro di mezzo secolo, ai primi anni Sessanta. Anzi, «una terapia choc», utilizzando le risorse destinate allasalvaguardia del territorio, all'edilizia scolastica e alla riqualificazione di città e centri storici.Superando, però, la fase emergenziale, e favorendo l'affermarsi di un sistema stabile di investimenti programmati. La "cura" l'ha chiesta ieri Luigi Schiavo, il presidente dell'Ance (Associazione nazionale costruttori edili) Veneto, ieri a Padova alla presentazione del XII rapporto sull'industria regionale delle costruzioni e alla presenza dell'assessore all'ambiente di palazzo Balbi Maurizio Conte e del sottosegretario competente Barbara Degani

 

CONTINUA

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl