Contabilizzazione di calore milano: il modo migliore per affidarsi ai migliori

28/mag/2014 17.37.46 srossi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Decidendo quando e quanto tenere accesi i termosifoni  si hanno  dei vantaggi riguardanti il riscaldamento autonomo. Questi vantaggi si hanno grazie alla contabilizzazione del calore, che oltre alla libertà di decidere singolarmente il funzionamento dei singoli termosifoni ha come vantaggio il risparmio economico ed energetico degli impianti centralizzati. Questo è possibile perché il consumo è nettamente inferiore se la caldaia rimane accesa al minimo invece di accendersi più volte nel corso della giornata. La regione Lombardia ha previsto la contabilizzazione di calore milano  per tutti i condomini aventi un impianto centralizzato. Questo perché è stato calcolato che con questa modalità di controllo del riscaldamento si riesce a risparmiare oltre il 25% sulla bolletta.
La contabilizzazione di calore milano prevede che su ogni radiatore, venga installata una valvola termostatica e in più un contabilizzatore di calore. La valvola termostatica è un dispositivo di controllo del flusso in entrata del liquido nel radiatore, essa è dotata di una serie di numeri di riferimento che vanno dallo 0 al 5 e permettono di regolare molto precisamente la quantità di flusso entrante che sarà direttamente proporzionale al riscaldamento che il radiatore darà. Esso trasmette via radio i dati raccolti e, una volta all’anno, un incaricato dotato di apposito palmare rileverà i dati raccolti per poi trasmetterli all’amministratore, che elaborerà la tabella delle singole ripartizioni
Grazie alla contabilizzazione di calore Milano gli utenti potranno regolare a loro piacimento la temperatura ambiente all’interno dell’abitazione e pagheranno solo in baso agli effettivi consumi. Niente più ripartizione in millesimi, dunque. Non si dovrà più scendere a patti con i vicini o litigare durante l’assemblea. 

La contabilizzazione di calore Milano rientra fra gli interventi di riqualificazione energetica che possono usufruire non solo dell’Iva agevolata al 10%, ma anche della detrazione IRPEF del 65%. Tale detrazione avviene in 10 rate annuale di pari importo. Finalmente ogni singolo utente sarà libero di decidere che temperatura impostare in casa e in che orari a seconda delle proprie necessità e dei propri impegni (volendo il riscaldamento potrà anche essere chiuso del tutto). Tutte le utenze pagheranno a seconda della temperatura e del calore effettivamente ottenuto.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl