Compilare il DVR documento di valutazione dei rischi in azienda

Compilare il DVR documento di valutazione dei rischi in azienda.

Luoghi Italia, Milano
Organizzazioni D.Lgs.81
Argomenti lavoro

06/feb/2016 11.09.29 stargatestrategies Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Valutare i rischi presenti all'interno di un cantiere edile o industriale non è cosa sempre facile ed intuitiva. La valutazione dei rischi spetta sempre al datore di lavoro, che, ovviamente, si avvale della consulenza di un professionista qualificato. In genere tale consulenza viene erogata dal Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) mediante la preparazione e l'aggiornamento del DVR.

Che cos'è il DVR? In sostanza il documento di valutazione dei rischi rappresenta la mappatura dei rischi presenti in azienda (o nei cantieri) e sta alla base di una adeguata prevenzione e protezione dei lavoratori.

Il D.Lgs.81/08 ha uniformato la complessa materia della sicurezza sul lavoro, istituendo tra le altre cose, l'organismo del Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale (SPPA), quale elemento centrale della prevenzione e della salute in azienda e in ogni luogo di lavoro. Questo servizio si rende dunque necessario per quanto riguarda la valutazione dei rischi potenziali, l'elaborazione delle adeguate procedure e contromisure necessarie per sterilizzare i rischi individuati e bonificare l'ambiente di lavoro.

Esiste una relazione tra il dvr e incidenti sul lavoro in virtù del fatto che più il dvr è completo e aggiornato, meno incidenti ci saranno in azienda.

Come disposto dal D.Lgs.81/2008 il DVR deve anche contenere due fondamentali relazioni scritte dal RSPP e che costituiscono parte integrante del documento :

  1. una relazione scritta che descriva i criteri adottati per la valutazione effettuata per ogni singolo rischio individuato; 
  2. una relazione prospettica del programma di misure che si ritengono necessarie, o utili, per garantire un miglioramento nel tempo dei livelli di prevenzione e sicurezza. 

La valutazione dei rischi in cantiere non è mai cosa semplice, e trattandosi di un'attività basilare per la sicurezza sul lavoro e la salute dei lavoratori, la scrupolosità nell'eseguire le disposizioni di legge non è mai troppa.

Il compito del Servizio di prevenzione e protezione aziendale e del suo Responsabile (RSPP) è di grande importanza e rappresenta il vero elemento di innovazione e di consulenza interna. La figura del Rspp può essere infatti ricoperta da un lavoratore interno all'azienda (purchè possegga i requisiti minimi e le competenze richieste) ma le sue funzioni possono essere delegate ad un consulente esterno, allora si parla di rspp esterno.

Aggiornare e compilare il dvr documento di valutazione rischi spetta come detto al datore di lavoro, il quale però può avvalersi della consulenza esterna di un professionista nominandolo RSPP, cio responsabile del servizio di prevenzione e protezione aziendale e del cantiere.

Safetyone Ingegneria Srl
Documento di Valutazione dei Rischi
Via G. Ripamonti, 35 – 20136 Milano (Italy)
http://www.safetyone.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl