La situazione sui Bonus Ristrutturazioni

La situazione sui Bonus Ristrutturazioni Mentre è ancora viva la polemica scatenata intorno alla stretta sul bonus energia, l'Agenzia delle Entrate conferma come sia alto il gradimento degli italiani proprio per le agevolazioni fiscali previste per le ristrutturazioni.

16/gen/2009 13.17.13 Sandra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Mentre è ancora viva la polemica scatenata intorno alla stretta sul bonus energia, l’Agenzia delle Entrate conferma come sia alto il gradimento degli italiani proprio per le agevolazioni fiscali previste per le ristrutturazioni.

Il ricorso alla detrazione Irpef del 36% ha infatti registrato nel mese di ottobre un incremento del 16% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Un incremento dell’1,3% si registra anche rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.
Numeri alla mano, sono 42.192 le ristrutturazioni avviate facendo ricorso a questo bonus fiscale relativo alle spese sostenute fino a un massimo di 48mila euro, come previsto dalla legge 449/1997.
Diminuisce quindi il gap che ha distanziato il 2007 dai primi 10 mesi del 2008. Il record registrato lo scorso anno sta infatti per essere minacciato - sostiene l’Agenzia delle Entrate - dai dati più che positivi raggiunti quest’anno.

Non si può comunque definire come una crescita costante quella del 2008, dal momento che le dichiarazioni inviate al Centro operativo di Pescara dell’Agenzia delle Entrate sono cresciute solo dopo l’estate. Un andamento facilmente spiegabile. Il 2008 è iniziato in sordina - spiega l’Agenzia delle Entrate - perché gli italiani hanno pensato che il bonus venisse meno con la scadenza di fine anno. Ma, quando è stata confermata la proroga della disposizione agevolativa, si è ricominciato a ristrutturare.
In particolare la Finanziaria 2009 ha previsto una detrazione per le spese di ristrutturazione edilizia eseguite nelle abitazioni con un’agevolazione sugli immobili acquistati valida fino al 30 giugno 2012.

Capitolo a parte invece per le agevolazione sugli interventi per il risparmio energetico. Il decreto legge anticrisi, in vigore dal 29 novembre 2008 prevede che la detrazione passi dal 55% al 36%. E solo i pagamenti effettuati entro il 31 dicembre 2008, potranno usufruire della detrazione Irpef piena.

Quali sono, allora, le province italiane che più hanno fatto ricorso al bonus sulle ristrutturazioni? È Milano a guidare la classifica Top Ten per numero di richieste di agevolazioni sulle ristrutturazioni. Al secondo posto troviamo Bologna, mentre Torino è in terza posizione. Seguono la provincia di Roma, Vicenza, Brescia, Venezia, Bergamo, Trento e chiude al decimo posto Udine.

Se, invece, si considerano i dati relativi alle Regioni, emerge che è il Molise (+38,4%) a mettere a segno l’incremento percentuale maggiore. Maglia nera, invece, alla Sicilia che segna un +3% per il bonus ristrutturazioni. Scorrendo ancora la lista, solo Puglia, Valle d’Aosta e Calabria hanno presentato lievi decrementi: dal -1% circa delle prime due, al -9% della terza. Da segnalare anche gli aumenti registrati in Sardegna (31%) e in Umbria (26%).
Leggermente distaccate, Veneto con un +21%, Liguria (20%) ed Emilia Romagna con un +19%. Seguono la Lombardia (+18%), Friuli Venezia Giulia e Toscana (+16%) e Marche +15%. Lazio, Trentino Alto Adige e Piemonte hanno infine  messo a segno un incremento del 14% circa.

Per coloro che desiderano essere sempre informati sulle novità immobiliari:


http://www.modenacase.it

http://www.parmacasa.it

http://www.piacenzacase.it

http://www.reggiocase.it

http://www.riminicasa.it

http://www.ravennacasa.it

 

A cura di A&A Communications S.r.l.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl