UN INTERVENTO INNOVATIVO PER UNA RICOSTRUZIONE A TEMPI DI RECORD

UN INTERVENTO INNOVATIVO PER UNA RICOSTRUZIONE A TEMPI DI RECORD UN INTERVENTO INNOVATIVO PER UNA RICOSTRUZIONE A TEMPI DI RECORD A MILANO LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO WOOD BETON, DEI SUOI CANTIERI IN ABRUZZO E DEI SERRAMENTI FALISELLI Milano, 6 ottobre ore 16,00 - Palazzo delle Stelline 30/9/09 - Sono bresciane le due aziende che presenteranno a Milano martedì 6 ottobre, ad un pubblico di tecnici e professionisti, l'innovativo intervento di ricostruzione in Abruzzo, condotto a tempi di record.

01/ott/2009 13.19.01 Quid Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

UN INTERVENTO INNOVATIVO PER UNA RICOSTRUZIONE A TEMPI DI RECORD

 

A MILANO LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO WOOD BETON, DEI SUOI CANTIERI IN ABRUZZO E DEI SERRAMENTI FALISELLI

 

Milano, 6 ottobre ore 16,00 - Palazzo delle Stelline

 

30/9/09 – Sono bresciane le due aziende che presenteranno a Milano martedì 6 ottobre, ad un pubblico di tecnici e professionisti, l’innovativo intervento di ricostruzione in Abruzzo, condotto a tempi di record.

Alle ore 16,00 presso il Palazzo delle Stelline in Corso Magenta, interverrà Wood Beton Spa del Gruppo Nulli di Iseo (BS), prima in Abruzzo per velocità di esecuzione con 17 giorni di anticipo rispetto al crono-programma e prima anche nella graduatoria relativa al bando di gara per il progetto C.A.S.E. della Protezione Civile. L’azienda di Iseo, specializzata nella realizzazione di edifici ad elevato risparmio energetico “chiavi in mano” e nelle grandi strutture in legno lamellare e legno/calcestruzzo, presenterà a Milano i dettagli relativi all’innovativa tecnologia costruttiva applicata nei cantieri a Cese di Preturo e Pagliare Sassa (AQ).

L’Ing. Giovanni Spatti, co-titolare della Wood Beton, nonché progettista dell’intervento di ricostruzione e direttore dei lavori, avrà modo di precisare che si tratta di edifici sostenibili ed ecocompatibili che adottano un sistema di pareti portanti in legno massiccio a strati incrociati montati a secco, soluzione che consente di abbinare alla velocità esecutiva requisiti di comfort abitativo e qualitativo molto elevati in termini di resistenza antisismica, protezione antincendio, isolamento termico ed acustico.

A Faliselli Srl (Pian Camuno BS, sede legale a Costa Volpino BG), azienda specializzata nella produzione di serramenti in legno ad elevato risparmio energetico, viene invece affidato il compito di illustrare le caratteristiche dei serramenti forniti ed installati in Abruzzo per un efficace isolamento termico. Come avrà modo di illustrare Livio Faliselli, titolare assieme al fratello Giuseppe dell’azienda omonima, oltre alle 408 porte interne, ai 144 portoncini blindati e ai 10 km di battiscopa, la fornitura complessiva prevede 522 serramenti in legno dotati di un sistema finestra composto da vetri basso emissivi con intercapedine in Gas Argon.

Come sarà specificato nel corso dell’incontro milanese, con una trasmittanza termica del sistema finestra pari a 1,3 W/mqk contro i 2,4 W/mqk dei serramenti tradizionali, questi serramenti consentono una significativa riduzione del fabbisogno energetico per la regolazione della temperatura dell’ambiente interno. Nella prima tranche di fornitura e posa anche Faliselli ha chiuso in anticipo di alcuni giorni contribuendo alla conclusione dei lavori a tempi di record.

Una visita virtuale ai cantieri, attraverso le riprese video realizzate durante i lavori, concluderà la presentazione della significativa case history.

(E’ necessaria l’iscrizione. Per informazioni rivolgersi alla segreteria organizzativa quid@quidonline.it).

Ufficio Stampa: Quid Comunicazione – Dr. Laura Ceccon – Vicenza. tel +39 0444 512733 – cell+39 347 3775409 – laura@quidonline.it - www.quidonline.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl