Aprire un centro benessere in un Hotel in Liguria

Aprire un centro benessere in un Hotel in Liguria Grazie alla legge regionale n.15 del 6 giugno 2008 che ha stanziato una cospiqua cifra in contributi a beneficio delle PMI e grazie alla dgr n.277 del 13 marzo 2009 che ha stabilito il 30 giugno 2009 come inizio per l'invio delle domande di contributo, ora molte strutture ricettive della liguria possono pensare a come ingrandire o rimondernare i propri stabili.

25/ott/2009 21.50.26 Stefano Caldana Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Grazie alla legge regionale n.15 del 6 giugno 2008 che ha stanziato una cospiqua cifra in contributi a beneficio delle PMI e grazie alla dgr n.277 del 13 marzo 2009 che ha stabilito il 30 giugno 2009 come inizio per l'invio delle domande di contributo, ora molte strutture ricettive della liguria possono pensare a come ingrandire o rimondernare i propri stabili. Ma se un Hotel volesse aprire un centro benessere? In questo caso l'attività è regolata dalla legge n.1 del 1990. La legge obbliga che i locali debbano avere un'altezza minima di 3 metri e siti nel piano terra o seminterrati. Per poter svolgere l'attività ci si deve avvalere di personale professionale in possesso della qualificazione necessaria come descritto nella legge 4 gennaio 1990 n.1 art.3. Le attrezzature, le vasche idromassaggio, le Bio Saune, i bagni turchi e molto altro (c'è davvero una larga scelta di attività per il benessere) andranno sicuramente scelte con gran cura rivolgendosi a società di rinomata efficienza nel campo del Beauty & SPA. Le istanze per ottenere la sovvenzione dalla Regione Liguria, a valere per l'anno 2009, dovranno essere presentate a Filse spa fino a esaurimento fondi e verranno soddisfatte secondo la data di presentazione (procedura a sportello).
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl