RICHIESTA INSERIMENTO COMUNICATO

14/lug/2010 16.44.23 Curiosando Editore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tempo di vacanze: iniziano gli esodi verso i luoghi di vacanza e si
ripropone il tema della prevenzione per evitare le stragi stradali

«Affinché non succeda ad altri ciò che è successo a noi»
il messaggio dell’Associazione Familiari Vittime della Strada


Con l'avvio della stagione estiva, l'aumento del traffico veicolare
lungo le strade italiane riporta in auge il problema delle stragi
stradali.
Argomento questo, su cui si dibatte molto al fine di arginare il numero
degli incidenti stradali e dove tra i rimedi adottati oltre a quello di
un inasprimento delle sanzioni, uno con dimostrata efficacia, si è
rivelato proprio quello legato alla prevenzione.
Tra le misure adottate in tal senso, si ricordano quelle delle scritte
sui panelli autostradali ove si richiama l'attenzione del guidatore ad
una guida prudente o anche il divieto di vendita di bevande alcoliche
negli autogrill fino al caffé gratis dopo la mezzanotte.
Si vuole insomma contrastare quella fotografia drammaticamente reale di
una delle più tristi ferite, a ricordarci anche se non vorremmo, che
«tante sono le vittime delle strade italiane; 300.000 sono i feriti, e
oltre 20.000 i disabili gravi prodotti da questa guerra non
dichiarata».
Una guerra questa denunciata e gridata da Vincenzo Di Michele nel Libro
Guidare Oggi edito da Curiosando Editore di Firenze.
L'autore del libro, presentando una copertina di per sé già evocativa,
nella sua trattazione finalizzata alla prevenzione e sicurezza stradale
iniziando dalle spiegazioni su come evitare tamponamenti attraverso il
concetto della "Distanza di Sicurezza", ha posto poi l'accento sulla
prevenzione legata al trasporto su strada delle barche e gommoni
attraverso il carrello porta imbarcazioni, al trasporto di bagagli o
attrezzature sportive quali windsurf, bombole subacquee, canne da
pesca, alla circolazione su strada dei Camper, delle auto o S.U.V che
trainano una roulottes o un rimorchio, con tutte le problematiche
derivanti dall’abbinamento.
Ma ciò che si rileva, quale forte messaggio aperto alla Comunità, è
l’omissione, espressamente dichiarata, riguardo la trattazione inerente
le sanzioni applicate alle violazioni stradali. Al loro posto sono
state quindi inserite le testimonianze dell'A.I.F.V.S (Associazioni
Familiari Vittime della Strada).
Così come un VIAGGIO lungo la STRADA si raccontano i diversi racconti
tra i tanti che quotidianamente affliggono le nostre strade. Storie
diverse tutte però segnate dal dolore e dalla perdita di un proprio
caro che esprimono tutta la rabbia, la solitudine e l’impotenza provata
davanti alla perdita della vita umana.
Affinché non succeda ad altri ciò che è successo a noi questo in
sintesi il senso del loro racconto e del messaggio che la presidente
dell'AIFVS Giuseppa Cassaniti ha voluto diffondere alla nostra società.

www.curiosandoeditore.com









Curiosando Editore
-----------------------------------------------------
cristina@curiosandoeditore.it
www.curiosandoeditore.it
Tel. 055.37.51.08 - Fax 055.34.25.159

AVVISO DI RISERVATEZZA (TUTELA DELLA PRIVACY)

Questo messaggio è rivolto unicamente al destinatario indicato e
potrebbe contenere informazioni riservate o confidenziali (D.LGS
196/2003). Se lo ha ricevuto per errore, ci scusiamo per
l'inconveniente. Lo segnali cortesemente al mittente e distrugga subito
l'originale. Ogni altro utilizzo sarà considerato illegale. Curiosando
Editrice S.r.l. non si assume alcuna responsabilità per usi impropri di
questo messaggio o di sue parti.Per qualsiasi informazione a riguardo
si prega di contattare la nostra azienda all'indirizzo mail:
info@curiosandoeditrice.it
This message is for the designated recipient only and may contain
privileged or confidential information(D.LGS 196/2003). If you have
received it in error, we apoligize for this. Please notify the sender
immediately and delete the original. Any other use of the message is
illegal. Curiosando Editrice S.r.l. does not accept any liability for
corruption, interception or damages, if any, caused by unauthorized use
of this message or parts.For info:info@curiosandoeditrice.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl