"Il ventre del pitone" di Enzo Barnabà

Allegati

13/set/2010 16.38.34 monica martinelli EMI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

Editrice Missionaria Italiana

Via di corticella, 179/4 40128 Bologna

tel 051/326027- fax 051/327552 - cell. 3313996944

www.emi.it-sermis@emi.it-stampa@emi.it

 

 

Comunicato stampa

 

«il sole non risplende in cielo per la felicità di una sola persona»

(proverbio africano)

 

Il ventre del Pitone di Enzo Barnabà

 

 Prefazione di Serge Latouche

 

Con il lancio del libro Il Ventre del pitone di Enzo Barnabà, Emi preannuncia l’arrivo di un nuovo filone nella sua linea editoriale: la narrativa.

Basato su una storia vera e già pubblicato in Francia da Edition de l’Aube, il Ventre del Pitone è il romanzo di Cunégonde, giovane ivoriana in viaggio verso l’Europa.

Quando Cunegonde, sbarcherà a Palermo, dopo un lungo itinerario attraverso l’Africa occidentale, sarà già madre. In Italia troverà marito e una sistemazione, oltre che una nuova figlia. Ma, quasi d’un tratto, il matrimonio salta..

 

Serge Latouche nella prefazione ha commentato:

 “In Africa, l'invasione dei media internazionali attraverso  radio, televisione, internet e telefoni cellulari ha effetti corrosivi sui legami sociali: mediante la colonizzazione dell'immaginario, trasforma la povertà modernizzata in miseria e lancia migliaia di migranti verso un drammatico fuggifuggi. Basti pensare alla voglia dei giovani - tra cui la protagonista di questo romanzo - di lasciare quello che finiscono per considerare come un inferno per i paradisi artificiali del nord, contro le cui porte andranno a frantumarsi. E anche se, come succede a Cunégonde, avviene il miracolo e - non senza traumi - riescono a oltrepassare quelle porte, la cosa lascia ferite che difficilmente guariscono. Anche questa è la lezione del bel libro di Enzo Barnabà.”

 

Enzo Barnabà, siciliano di Valguarnera (Enna), è un francesista con la passione per l’Africa. Ha scritto Dietro il Sahara, Philobiblon, 2004; Morte agli italiani! Infinito, 2008 e infine Sortilegi un libro scritto a due mani con Serge Latouche pubblicato nel 2008 da Bollati Boringhieri.

 

 

 

Monica Martinelli
(Uff. Stampa EMI)
-------------------------------------------------------
Via di Corticella, 179/4
40128 Bologna
Tel. 051/326027, Fax 051/327552
Cell. 331/3996944
-------------------------------------------------------
Per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative iscriviti alla newsletter di EMI, inviando il tuo indirizzo a comunicazione@emi.it  o cliccando su http://www.emi.it/form/formnewsletter.html.
Seguici anche su Facebook e Anobii.
 

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl