www.chinicsnews.it

08/ott/2011 17.55.25 www.chinicsnews.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Giornalismo: muore Andrea Pesciarelli, volto di Rai e Mediaset

Ha iniziato la sua carriera giornalistica nella redazione dello storico quotidiano romano “Il Tempo”, poi il suo approdo in Rai, prima al Televideo e successivamente al Tg regionale del Lazio, dove è stato il volto sportivo per tanti anni. La finestra sportiva curata per decenni da Pietro Pasquetti, l’ha visto come inviato numero uno dallo stadio olimpico, tutte le volte che era in scena il derby di Roma, ma soprattutto la sua Lazio, squadra di cui era tifosissimo. Non solo sport, ma anche la politica era il suo pallino. Ha concentrato tutta la sua carriera giornalistica in questi due settori, ma il ruolo di notista politico gli ha fatto fare il grande salto di qualità e carriera quando, sotto la direzione di Clemente Mimun, è approdato al Tg1 diventando uno dei volti noti del giornalismo parlamentare, ruolo che ha continuato a rivestire passando al Tg5, seguendo Mimun nel frattempo andato via dalla Tg1 e dalla Rai. Al Tg5 Pesciarelli continua la sua attività di cronista parlamentare con il compito di seguire da vicino l’attività del governo italiano, un’attività sulla quale ha preparato molti servizi anche come inviato all’estero, durante le visite ufficiali dei nostri Presidenti del Consiglio. Carattere spiritoso, ironico, battuta pronta e sigaro in bocca che lo rendeva un personaggio simpatico e pittoresco al pubblico, a quel pubblico che ogni giorno poteva ascoltare con ammirazione il racconto della giornata politica. Tutto il mondo della stampa, del giornalismo televisivo e parlamentare, il mondo politico esprimono il cordoglio alla moglie e ai figli del giovane giornalista che, all’età di 47 anni, per un brutto incidente stradale con la sua moto se né va lasciando nella mente di chi l’ha avuto come amico e collega, il ricordo di un giornalista professionista serio e leale, pronto a raccontare vita, attività, intrighi e miracoli, se di miracoli possiamo parlare, di un’Italia al giorno d’oggi molto particolare e intricata. I Presidenti di Camera e Senato si stringono alla famiglia Pesciarelli, a tutta la redazione del Tg5 e ai colleghi della Rai che hanno avuto l’occasione di conoscerlo. “Il Tg5 piange un collega bravo e competente, un uomo leale e per bene, naturalmente portato al sorriso e alla battuta, con la vocazione naturale a fare gruppo, capace di sdrammatizzare ogni situazione, ma allo stesso tempo sempre pronto a impegnarsi con grande rigore e serietà in qualunque servizio gli venisse affidato. Io, noi, perdiamo un grande amico, di quelli con la a maiuscola. Andrea resterà sempre nei nostri cuori”. Queste le parole di Clemente Mimun, direttore del Tg5. “C’eravamo conosciuti dodici anni fa al Tgr del Lazio, facevi carte false per seguire un evento, eri bravo, chiaro e incisivo, questo il ricordo del vice- direttore del Tg1 Fabrizio Ferragni. “Mi stringo al dolore della famiglia Pesciarelli per la prematura e inaspettata scomparsa di Andrea, giornalista e amico. Con lui il mondo dell'informazione perde un grande professionista: negli anni è riuscito a distinguersi per capacità e passione, diventando uno degli inviati più autorevoli del Tg5. Di là dell’impegno lavorativo però quello che di più ci mancherà di Andrea e che non dimenticheremo mai, saranno il suo sorriso, le sue battute e la grande disponibilità, elementi che non sono mai venuti meno anche nei momenti più difficili”. Con queste parole l’attuale ministro della gioventù, Giorgia Meloni, vuole ricordare Andrea Pesciarelli. Frasi, parole, ricordi e pensieri che spiegano all’Italia intera chi era veramente Andrea Pesciarelli. Lazio e Roma, in occasione del derby del prossimo 16 ottobre si fermeranno per un minuto a ricordare il loro inviato, colui che ha saputo raccontare anteprime, emozioni e post gara della stracittadina romana.

Marco Chinicò

(www.chinicsnews.it)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl