Com stampa

29/nov/2011 12.17.58 Geppo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Spett. bile redazione allego alla presente il Comunicato stampa “Getting to zero – giornata mondiale di lotta  all’Aids”.

Con preghiera di pubblicazione e/o diffusione attraverso i vostri canali.

Ringraziando anticipatamente per quanto farete, saluto caramente.

 

Giuseppe

 

 

 

 

1 dicembre 2011: Getting to zero

 

Giornata mondiale di lotta all’Aids

Proteggiti semplicemente

Obiettivo: ZERO = riuscire a ottenere zero infezioni - zero discriminazioni - zero morti

 

Ali di cartapesta

di Alessandro Benazzi

 

Il libro

Rivolto a …

… A lettori di tutte le età, per il suo linguaggio morbido e delicato con cui affronta tematiche attuali che vanno dal senso di inadeguatezza alla tossicodipendenza. Dall’adolescente che si sente imprigionato dall’ago della bilancia e dagli standard di perfezione ostentati nelle copertine dei tablò, alla nonna che ha perso il nipote per causa dell’alcol o tenta ancora di capire perché il proprio figlio convive con un altro uomo. In particolar modo è rivolto a coloro che riescono a spingersi oltre le apparenze e sanno che “L’essenziale è invisibile agli occhi”. E se, da una parte, il romanzo pone l’accento sul tema dell’Aids - forse oggi accantonato perché nuove cure sono ormai in grado di allungare notevolmente la vita dei malati - che rimane un pericolosissimo spettro proprio perché se n’è abbassata la guardia e la prevenzione è sempre troppo poca, dall’altra incoraggia la voglia di mettersi in gioco, di scendere in campo invece che rimanere in panchina, per cambiare la realtà e aprirsi all’altro in una nuova percezione della vita. - (Da un intervista ad Alessandro Benazzi, scrittore)

 

Se il tuo soggiorno sulla Terra è così breve, fa che almeno sia piacevole. È la tua vita, falla come tu la vuoi … Prima che sia lei a cambiare te.

Spesso per dare una svolta alla propria esistenza si prendono strade apparentemente comode ma in realtà molto difficili. Bello sarebbe allora potersi elevare da tutto ciò che ci ostacola, che pesa. Purtroppo, si rischia di affidarsi ad ali troppo fragili.

Un romanzo che tocca temi forti, veri e propri mali della società, curabili forse solo grazie a valori altrettanto forti come l’amore e l’amicizia.

È soprattutto su questi grandi sentimenti che il narratore s’interroga, riflette, ben capendo che sono la chiave giusta per aprirsi alla vita vera.  

 

Alessandro Benazzi è un giovane assistente di volo. Laureato in lingue e letterature straniere all’università di Roma. È questo il suo romanzo di esordio.

www.albusedizioni.itinfo@albusedizioni.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl