Addetti stampa e cultura: news Spirali Message

10/lug/2007 15.05.00 Spirali edizioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
(Mailing list information, including unsubscription instructions,
is located at the end of this message.)
__

------------------
SPIRALI
www.spirali.com
-------------------

C O M U N I C A T O S T A M P A

Riscoperte letterarie
DOPO 5 SECOLI TORNA IL “LIBRO DELLI VOLGARI PROVERBI” DI CINZIO DE'FABRIZI
Di nuovo in libreria un testo “maledetto”, opera di notevole valore. La casa editrice: “Un’operazione culturale di libertà, che prescinde dalle immediate logiche di mercato”.

Milano, 10/07/2007 - Il Libro della origine delli volgari proverbii che tuto il giono si ragionano di Aloyse Cinthio de gli Fabritii, un disconosciuto medico intellettuale veneziano, fu stampato originariamente nel 1526; censurato dall'inquisizione nel 1559, da allora non è mai stato riproposto. Oggi, per la prima volta dopo secoli di oblio, Spirali rende ancora disponibile l'opera in una importante veste editoriale, arricchita da contenuti supplementari. “Una proposta contro ogni forma di integralismo istituzionale”, dichiarano dalla casa editrice.
Testo ambizioso per dimensioni e contenuti, il volume raccoglie 45 “proverbi” di uso comune che nelle intenzioni vogliono essere illustrati per origine e significato ma che diventano pretesti per la narrazione satirica dell'autore, senza impedimenti moralistici di sorta. Ne deriva un'opera densa di voli poetici ma dal voluto accento lussurioso, scritta in italiano volgare latineggiante con influenze venete, in cui si riversa tutta la cultura cinquecentesca; un testo che si può collocare in quel filone artistico rinascimentale dedito al culto del fantastico e del grottesco. Dal genio cinziano nasce una costruzione letteraria mastodontica (circa 41 mila versi endecasillabi) dalla straordinaria ricchezza e musicalità. Spesso introdotti da eruditi riferimenti mitologici, in ognuno dei canti agiscono indimenticabili maschere fortemente caratterizzate sullo sfondo delle città italiane. Ovunque ferve un’umanità astuta che non si dà mai per vinta. E se protagonisti e bersagli prefer
iti delle storie sono i “disfrenati” e gli “aggabbadei”, che dovrebbero portare il messaggio cristiano ed invece ne fanno scempio (qui rappresentati come artefici delle azioni più scellerate e oscene), si capisce come mai Volgari proverbi divenne presto un libro “maledetto”, vittima del pregiudizio secolare e dell'oscurantismo accademico.
I Proverbi furono destinati ad un cursus honorum accidentato, costellato di episodi di indifferenza se non proprio di aperta contrarietà. A partire dai primi avversari contemporanei che per ripicca attaccarono i contenuti licenziosi e si appellarono alle autorità della Serenissima, per proseguire con gli inquisitori che inclusero il volume nell'Indice dei libri proibiti, per finire con i critici successivi - anche l'insospettabile Croce - che tacciarono l'opera di scarsa rilevanza letteraria e morale (ma l'Imbriani, per esempio, ritenne il poema di eccezionale valore, “stupendo e ciclopico”). Di dodici copie appena di quella prima -e fino ad oggi unica- edizione sopravvissero alla distruzione.
Il curatore di questa nuova edizione, Francesco Saba Sardi, ricostruisce in prefazione la contrastata esistenza di Cinzio (1466 circa - 1530), inserendola nel contesto politico, sociale e letterario in cui egli compose il libro della sua vita; riferimenti evidenti rimangono prima di tutto il Dante della Divina Commedia ed ilBoccaccio del Decamerone.
La stampa italiana sta salutando con simpatia la pubblicazione del volume, talvolta sottolineandone gli aspetti curiosi (“Il Sole 24 Ore”), talvolta la qualità coraggiosa e meritoria dell'operazione culturale (“Il Velino”). Al lettore, ora, non resta che farsene finalmente un'idea in proprio.

C o n p r e g h i e r a d i c o r t e s e p u b b l i c a z i o n e

M. A. Marcuccio
SPIRALI EDIZIONI
Ufficio marketing e comunicazione
via Varese 36, Senago (MI) 20030
Tel & fax: +39 02 99481494
E-mail: marketing@spirali.com


=========================================================
ALOYSE CYNTHIO DE GLI FABRITII, “LIBRO DELLA ORIGINE DELLI VOLGARI PROVERBI”
Edizioni Spirali, pag. 582, formato 22x30, cartonato con sovracoperta, isbn 9788877707802, € 35.00

Indice di alcuni dei proverbi: La invidia non morite mai; Ogni scusa ee buona pur che la vaglia; Alli cani magri van le mosche; La va da tristo a cattivo; Altri han le noci et io ho la voce; Tu guardi l’altrui busca et non vedi il tuo travo; Dove ‘l diavolo non può metter capo mette coda; Perfina li orbi se ne accorgerieno; Chi pecora si fa lo lupo la mangia; Chi fa li fatti suo’ non s’imbrata le man; Passato è ‘l tempo che Berta filava; Meglio ee tardi che non mai; A chi ha ventura poco senno basta; Alli signali si cognoscono le balle; Chi vuol amici assai ne provi pochi; Chi così vuole così si abbia; Prima si muta il pelo che si cambia il vezzo; Chi troppo vuole da rabbia more; Il non ee oro tutto quel che luce; Guastando s’impara; Dove che ‘l dente duol la lingua tragge; L’occhio vuol la sua parte; Ciascun tira l’acqua al suo molino; La necessità non ha legge; Chi prima va al molino prima macina.
==========================================================

--
The following information is a reminder of your current mailing
list subscription:

You are subscribed to the following list:
Addetti stampa e cultura: news Spirali

using the following email:
pubblica@comunicati.net

You may automatically unsubscribe from this list at any time by
visiting the following URL:



If the above URL is inoperable, make sure that you have copied the
entire address. Some mail readers will wrap a long URL and thus break
this automatic unsubscribe mechanism.

You may also change your subscription by visiting this list's main screen:



If you're still having trouble, please contact the list owner at:



The following physical address is associated with this mailing list:

SPIRALI - Ufficio marketing
via Varese 36, Senago (MI) 20030
Tel & fax: +39 02 99481494
E-mail: marketing@spirali.com



Mailing List Powered by Dada Mail
http://www.thesecondrenaissance.com/cgi-bin/newsletter_marketing/mail.cgi/what_is_dada_mail/
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl