Corriere della Sera: "La Grande Dinastia dei Paperi", in edicola dal 28 gennaio

Corriere della Sera: "La Grande Dinastia dei Paperi", in edicola dal 28 gennaio La grande dinastia dei Paperi, in edicoladal 28 gennaio con il Corriere della Sera Le piùbelle storie dei Paperi nate dalla mente di Carl Barks Il primovolume in omaggio.

22/gen/2008 09.30.00 Rcs Quotidiani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

La grande dinastia dei Paperi, in edicoladal 28 gennaio con il Corriere della Sera

Le piùbelle storie dei Paperi nate dalla mente di Carl Barks

Il primovolume in omaggio. Con il secondo in regalo il poster con l'albero genealogicodei Paperi

 

 

Il Corriere della Sera lancia la nuovainiziativa editoriale La grande dinastia deiPaperi, una collana che riunisce, per la prima volta, tutte le piùbelle avventure di Zio Paperone, Paperino e company realizzate dalla WaltDisney. Il primo volume, in omaggio, è in edicola lunedì 28 gennaio con lestorie del 1950.

 

Lagrande dinastia dei Paperi rappresenta l'opera omnia di CarlBarks, conosciuto da tutti gli amanti del fumetto come l'uomo dei paperi in quanto creatore dimolti dei personaggi di Paperopoli e delle loro storie che ancora oggiappassionano generazioni di lettori. Barks e i suoi Paperi vengono presentatinelle loro storie più belle sia a un pubblico di appassionati sia al grandepubblico.

 

La collana raccoglie lestorie dei Paperi in maniera organica e completa con un ampio corredo diinformazioni, note esplicative, segnalazioni delle precedenti pubblicazioni inItalia e negli Stati Uniti, articoli che approfondiscono temi ed eventi legatial contenuto delle storie.

 

Ogni volume contiene 1 o2 anni di racconti e articoli di approfondimento sugli avvenimenti storici o dicostume a cui Barks si ispirava nel suo lavoro. Questi redazionali portano lafirma di giornalisti come Giulio Giorello delCorriere della Sera, esperti di fumetti come Giulio Cesare Cuccolinie Gianni Brunoro e grandi conoscitori del mondo Disney come Luca Boschi eAlberto Beccatini.

 

L'ordine delle storie ècronologico, diviso in due macro aree temporali: la prima sezione va dal 1950al 1968, la seconda dal 1942 al 1949.

 

Gli anni 1950 - 1968rappresentano per Barks il momento di massima produttività e creatività, in cuirealizza le storie più belle e avvincenti e i personaggi più noti, vicini ancheal gusto moderno nel tratto e nel carattere.

 

La seconda sezione va dal1942 al 1949 e accompagna il lettore a scoprire come il genio dell'autore sisia evoluto nel tempo. E' del 1942, infatti,Paperino e l'oro del pirata, la prima storia avventurosa conPaperino protagonista.

 

Oltre alle storie, inogni volume è presente una "carta di identità" dei vari Paperi, moltidei quali inventati da Barks prendendo spunto talvolta da un romanzo altrevolte da personaggi famosi. Le schede dei personaggi presentano informazionirelative a nome, nascita, residenza, segno zodiacale, professione, segniparticolari, frasi famose e hobby.

 

Col secondo volume è inregalo il poster, noto ai collezionisti, con l'albero genealogico dellafamiglia dei Paperi realizzato da Don Rosa, autore di fumetti statunitense esuccessore di Barks, che si è basato sullo schema e sugli appunti del suomaestro. In ogni volume ci sarà un portfolio con almeno uno dei famosi oliirealizzati da Carl Barks che riprendono scene della vita dei Paperi tratte daisuoi fumetti.

 

Il primo numero sarà inedicola lunedi 28 gennaio in omaggio con ilCorriere della Sera. Le uscite successive sono proposte a 7,90 europiù il prezzo del quotidiano, con cadenza settimanale. Il formato è 17x24 in brossuracon alette.

 

La campagna pubblicitariaè curata dall'agenzia Armando Testa ed è declinata a mezzo tv e sulle testateRCS e Walt Dinsey. In particolare, nelle pagine di Corriere e di Gazzetta,durante i giorni precedenti all'avvio della campagna, ci sono state iniziativedi tipo teaser: sotto un pay off che preannuncia Storie di Paperi. Dal 28 gennaio fanno capolino, di voltain volta, particolari riconoscibili di Paperino, Paperina e Zio Paperone.

 

 

Milano, 22 gennaio 2008

 

 

Ufficio Stampa RCS Quotidiani

Francesca Marzotto

francesca.marzotto@rcs.it

telefono 02 2584411– 335 5997198

Romeo Tramontano

romeo.tramontano@guest.rcs.it

telefono 02 25847331 -3401804900

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl