Agroalimentarenews: Fertilizzanti, utilizzati 1, 5 di quintali nel 2006

09/mag/2008 13.49.00 Agroalimentarenews Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Fertilizzanti, utilizzati 1, 5 di quintali nel 2006

 
 
Roma - La quantità resta notevole nell'Italia delle produzioni agricole nonostante - ha segnalato l'Istat - l'utilizzo dei fertilizzanti in agricoltura, rispetto al picco registrato nel 2004 - è in diminuzione. Nel 2006 - emerge dal rapporto Istat '100 statistiche per il paese' sono stati distribuiti circa 1,5 quintali di fertilizzanti semplici, per ettaro di superficie agricola utilizzata. Inoltre- viene precisato in un comunicato - che per quanto riguarda l'utilizzo di fertilizzanti in agricoltura le normative comunitarie tendano a imporre una graduale diminuzione, soprattutto dei fertilizzanti contenenti azoto, i più inquinanti per l'ambiente. I dati confrontabili, relativi ai Paesi dell'Unione europea a 25, sono aggiornati al 2001. La Francia è il Paese europeo dove più intenso è l'utilizzo di fertilizzanti in agricoltura (più di 4 milioni di tonnellate in valore assoluto), seguita dalla Germania, dalla Spagna e dal Regno Unito. Subito dopo troviamo l'Italia e la Polonia che hanno valori pressoché simili (circa 1,6 milioni di tonnellate). Gli altri Paesi europei presentano consumi di questo tipo di fertilizzanti decisamente molto più contenuti. In Italia le regioni con più elevato utilizzo di elementi fertilizzanti in agricoltura per ettaro di superficie agricola utilizzata (Sau) sono concentrate principalmente nel Nord. Quelle che registrano i valori più consistenti nel 2006 (superiori ai 3 quintali per ettaro di Sau) sono Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Lombardia, seguite dall'Emilia-Romagna, tutte regioni ad agricoltura intensiva. Nel Mezzogiorno, valori di poco inferiori (quasi 2 quintali per ettaro di Sau) in Puglia e Campania. I valori minori (meno di mezzo quintale) si rilevano in Basilicata e Sardegna e, al Nord in Liguria, nelle province autonome di Bolzano e Trento e in Valle d'Aosta.
 
 (www.agroalimentarenews.com)
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl