Il Messo di Dio – Pio XII e i mass media

03/ott/2008 07.34.03 Studio Stier Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

COMUNICATO STAMPA
 
“Il Messo di Dio. Pio XII e i mass media”
 
di Umberto Tarsitano
 
Prefazione di Giulio Andreotti
Postfazione Annalisa Venditti
 
Lulu Enterprises, 135 pagine, euro €14.95
ISBN: 978-1-4092-2841-7
 
Si intitola “Il Messo di Dio – Pio XII e i mass media”
ed è il nuovo libro di Umberto Tarsitano che approfondisce, attraverso lo studio di numerosi documenti pontifici, il rapporto tra Pio XII e i mass media. Un saggio storico sulla comunicazione della Chiesa durante il pontificato di Papa Pacelli che fa riflettere sull’importanza di un’eredità mediatica finora poco nota.
 
Il volume, pubblicato in occasione del cinquantesimo anniversario della morte di Papa Pio XII, analizza l’impulso dato da Papa Pacelli al retto uso degli strumenti di comunicazione sia all’interno della Chiesa che nell’intera società.
 
Eugenio Pacelli – spiega l’Autore - è stato Papa negli anni più terribili del Novecento: le aberrazioni dei regimi totalitari, le tensioni a livello mondiale, i cambiamenti epocali vissuti hanno certamente reso non facile un ruolo così importante. Dopo la Sua morte, negli ultimi cinquanta anni, si è assistito ad un dibattito generalmente ideologico: da una parte c’era chi accusava il Santo Padre di non aver difeso il popolo ebraico, dall’altra chi sosteneva invece in questo senso un suo ruolo positivo. Tale dibattito storico e politico ha avuto una conseguenza evidente: impedire di approfondire diversi ed importanti aspetti di un pontificato lungo ed illuminato. Tra questi c’è l’innovativo ruolo di comunicatore assunto dal Santo Padre. L’eredità di Pio XII nel campo della comunicazioni sociali è in parte ancora da scoprire ed il mio lavoro vuole gettare le basi per una riflessione libera ed aperta su un tema tanto importante. I comunicatori che avranno modo di conoscere gli aspetti legati al mondo dei media riscopriranno la grandezza di questo Pontefice. Per ciò che concerne i media, vero erede di Pio XII è stato sicuramente Giovanni Paolo II. Questo libro vuole analizzare il rapporto di papa Pio XII con gli strumenti di comunicazione di massa, cercando di cogliere gli aspetti fondanti della ‘nuova pastorale’ delle comunicazioni sociali, nata successivamente, con il Concilio Vaticano II”
 
Come titolo del libro è stata scelta una citazione dantesca: nel nono canto dell’Inferno della Divina Commedia, Dante viene aiutato nel suo viaggio da un angelo, definito “Il Messo di Dio”. Così papa Pio XII, Sommo Padre dell’umanità sofferente, fu la guida sicura della cristianità, in un tempo segnato dalla guerra e che vide il mondo trasformarsi nell’inferno in terra.
“La lettura di queste pagine ha sottolineato il sen. Giulio Andreotti, autore  della prefazione del libro – non solo completa l’informazione, ma costituisce un tassello importante nella ricostruzione della figura di Papa Pacelli”.
 
                   
                               
 
Per maggiori informazioni si può consultare il sito internet: www.papapacelli.info
 
Breve biografia dell’Autore
 
Umberto Tarsitano è nato nel 1974, giornalista, laureato in Scienze della Comunicazione, specializzato in Comunicazione e Teologia Pastorale presso la Pontificia Università Lateranense.
Portavoce del Vescovo della diocesi di San Marco Argentano – Scalea e docente di Comunicazione Sociale presso l’Istituto di Scienze Religiose «San Ciriaco Abate» di Belvedere Marittimo.
 
 
Ufficio Stampa: ufficiostampa@agendaitaliana.it
Telefono: (+39)06916507152 - Fax: (+39)06233230793
 
Per contattare direttamente l’autore: Umberto Tarsitano cell. 329 - 7146705
e-mail umberto.tarsitano@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl